Frittata ricca con patate e speck, ricetta facile

La frittata ricca è una ricetta facile con tutta la morbidezza della patata e il sapore deciso dello speck, una prelibatezza.

Le uova per la frittata non devono essere sbattute a lungo perchè si sfibrano e la frittata non gonfia a dovere. Per i primi minuti di cottura mescola soprattutto il bordo che si rapprende prima e fai scivolare sul fondo il composto ancora liquido.

FRITTATA RICCA CON PATATE E SPECK

frittata ricca con patate e speck

Ingredienti x 6 persone:

8 uova

2 patate medie

1 grossa cipolla bionda

150 gr di speck

3 – 4 cucchiai di grana grattuggiato

1 spicchio d’aglio

1 rametto di rosmarino

olio extravergine di oliva

sale

pepe

Preparazione della frittata ricca con patate e speck:

Pela le patate, tagliale a fette sottilissime con il pelapatate ad archetto, quindi lavale ripetutamente in acqua corrente, poi sgocciolale e asciugale bene.

Affetta la cipolla.

In una padella antiaderente scalda 2 – 3 cucchia di olio con l’aglio e il rosmarino, eliminandoli quando l’olio sarà profumato, versavi le patate, mescola e falle dorare lentamente, sala appena e scolale su carta assorbente.

Contemporaneamente in un’altra pentola con altrettanta quantità d’olio fai appassire la cipolla curando che non prenda colore e sgocciola anche questa su carta assorbente.

In un pentolino a parte fai rosolare lo speck con 1 cucchiaio d’olio.

Sbatti le uova senza lavorarle a lungo, sala, pepa e mescolavi prima il grana, poi gli altri ingredienti preparati.

Scalda 2 cucchiai di olio nella padella base, versavi il composto d’uova e ruota bene per distribuirlo uniformemente sul fondo. Lascia rapprendere da una parte, quindi con l’aiuto di un piatto o un coperchio gira la frittata e cuoci dall’altro lato per 2 – 3 minuti o finchè la frittata si sarà rappresa.

Servila calda.

frittata

Ricetta tratta da “Ricettario di buona cucina”

Precedente Zuppa di fagioli di spagna e pomodori secchi Successivo Crostata con nutella morbida, ricetta con e senza Bimby

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.