Flan parisien, ricetta dolci

Il flan parisien o patissier è una ricetta stra-golosa, raffinata e delicata  che ho provato grazie a Giallo Zafferano .

E’ un dolce tipico della capitale francese e che trovi sicuramente in quasi tutte le boulangerie.

Ha conquistato tutti , è un dolce che incanta grazie alla fragante pasta sfoglia che contrasta con la vellutata crema aromatizzata alla vaniglia.

Il flan parisien è semplicissimo da preparare e puoi farlo tranquillamente a casa ritrovando l’atmosfera parigina.

Ti consiglio di prepararlo il giorno prima in modo che la crema si solidificherà ben bene e sarà ancora più buono.

E’ un dolce che ti assicuro vale la pena di assaggiare e che ti farà fare un figurone 😀

Il mio flan parisien è arricchito da gocce di cioccolato ma anche semplice è divino.

 

flan parisienFLAN PARISIEN

Ingredienti per una teglia di 24 cm:

  • 1 rotolo di sfoglia rotondo freddo di frigo
  • 1 l di latte a temperatura ambiente
  • 5 tuorli
  • 50 gr di farina
  • 50 gr di maizena o fecola di patate
  • 250 gr di zucchero
  • 250 ml di panna liquida fresca
  • 1 bacca di vaniglia o 1 bustina di vanillina
  • scorza grattuggiata di 1 limone
  • gocce di cioccolato (facoltativo)

 

Preparazione:

Prepara la crema mettendo in una casseruola i 5 tuorli con lo zucchero e facendolo sciogliere a fuoco dolce mescolando con una frusta.

Unisci la farina e la maizena setacciati e mescola fino ad ottenere un composto omogeneo.

Aggiungi il latte e la panna ,poco per volta, mescolando per evitare la formazione di grumi.

A questo punto unisci i semi della vaniglia incisa o la bustina di vanillina ed infine la scorza di limone.

Continua a cuocere per circa 15 minuti fino a che la crema si addenserà, mi raccomando sempre mescolando.

Srotola il rotolo di pasta sfoglia ben freddo da frigo e sistemalo in una teglia di 24 cm di diametro, i bordi devono rimanere bene alti per accogliere la crema.

flan parisien 1

Punzecchia con una forchetta la pasta sfoglia per non farla gonfiare durante la cottura e versa la crema.

Qui ho cosparso la superficie con gocce di cioccolato infarinate.

flan parisien 2

In forno a 170° per 1 ora.

Fai poi intiepidire il flan parisien e conservalo in frigo.

flan parisien 3

 

 

CONSIGLIO di Sonia Peronaci:

Potete conservare il flan parisien in frigorifero per 3-4 giorni ben coperto da pellicola o alluminio in modo da non fargli prendere altri odori. Si può congelare, porzionato, e poi farlo scongelare in frigorifero al momento del bisogno.

La scorza di limone può tranquillamente venire soppiantata da quella di mezza arancia, e lo stesso vale per l’aroma: via libera a mandorla, fiori d’arancia e rum al posto della vaniglia.

VARIANTE PER L’ONOMASTICO DELLA MIA VERA, con ciuffetti di panna montata , rose e piccole meringhe:

DSCN1218e il 1° compleanno della piccola Maya

DSCN1216

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Precedente Pizza di Pasqua al formaggio, ricetta di Pasqua Successivo Scarcella, ricetta dolce di Pasqua

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.