Ciambella di Pasqua all’arancia e ricotta, ricetta Bimby

In occasione delle sante feste ho preparato una deliziosa ciambella di Pasqua all’arancia e ricotta , ottima a colazione o a merenda con una tazza di thè o per una gita fuori porta.

E’ una ciambella semplice e soffice all’aroma di arancia, arricchita da gocce di cioccolato (anche di uova pasquali, così recicliamo !!! ) .

Si tratta di un impasto leggero senza burro che può trasformarsi in una base per molte varianti, con uvetta, pezzetti di frutta, farcita con nutella o marmellata a seconda delle stagioni e i gusti.

Questa ciambella è stata preparata con l’aiuto del Bimby ma è molto semplice da fare anche a mano basta mettere in una ciotola man mano i diversi ingredienti ed amalgamarli.

Lo zucchero a velo, da spargere una volta raffreddata, possiamo farlo anche nel Bimby, inserendo nel boccale lo zucchero a velo e polverizzando per 10 – 15 sec a vel 10 o turbo.

Ho utilizzato una teglia in silicone a ciambella di 24 cm. Gli stampi al silicone sono degli ottimi conduttori di calore per tanto bisogna avere l’accortezza di tenere più bassa la temperatura prevista dalla ricetta di almeno 10° , eventualmente allungare un pò i tempi per una cottura omogenea. Al primo utilizzo , una volta lavati bene e asciugati , questo tipo di stampi vanno imburrati al loro interno; nelle prossime preparazioni non sarà più necessario.

Ricetta tratta dal magazine ” Ricette per il mio Bimby”

Ciambella di Pasqua all’arancia e ricotta

stampo da 24 cm

Ingredienti per 6 – 8 persone:

  • 200 gr di zucchero
  • la buccia di 1 arancia bio
  • 3 uova
  • 50 gr di olio di semi di girasole
  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di ricotta
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100 gr di gocce di cioccolato (facoltativo)
  • zucchero a velo per decorare

Preparazione:

Inseriamo nel boccale lo zucchero e la scorza dell’arancia (senza il bianco) e tritiamo 15 sec a vel 10.

Aggiungiamo le uova e l’olio 1 min a vel 4.

Uniamo la farina e la ricotta asciutta e lavoriamo 50 sec a vel 5 ; infine il lievito 15 sec a vel 5 .

Oliamo e infariniamo uno stampo da ciambella (io ho usato uno in silicone e non c’è bisogno di oliarlo).

Cuociamo in forno caldo a 170° per 30 min , fare la prova stecchino.

Una volta cotta, lasciamo raffreddare la ciambella, la sistemiamo su un piatto da portata e la cospargiamo di zucchero a velo.

 

Precedente Penne con piselli peperoni e speck Successivo Torta nutellotta, ricetta facile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.