Sporcamuss, ricetta dolce tipica barese

Non c’è ristorante di Bari e provincia che tra i dolci della casa non annoveri gli sporcamuss. Gli sporcamuss sono dei quadratini di pasta sfoglia ripieni di crema pasticcera e ricoperti da una spolverata di zucchero a velo. Particolarità di questi dolci è che vanno serviti rigorosamente caldi, quasi bollenti, sia d’inverno che d’estate ed addentandoli ci si sporca inevitabilmente “u muss” che nel nostro dialetto significa “la bocca”.sporcamuss

Sporcamuss

Ingredienti:

  • 500 g di pasta sfoglia
  • 500 ml di crema pasticcera (qui la ricetta)
  • zucchero semolato q.b
  • zucchero a velo per decorare

Procedimento:

Preriscaldate il forno a 180°C.
Su una spianatoia infarinata stendete la sfoglia fino a raggiungere uno spessore di circa 4mm (potete usare anche quella già stesa e arrotolata) e ricavate dei quadratini di circa 6/7 cm di lato. Mettete i quadratini di sfoglia su una teglia con carta da forno, spennellateli leggermente con del tuorlo battuto e spolverizzateli con un po di zucchero semolato.
Infornate per circa 15-20 minuti, sino a quando i quadratini non si saranno gonfiati e ben sfogliati. Sfornate, lasciate raffreddare completamente e intanto preparate la crema pasticcera: portate a leggera ebollizione il latte nel quale avrete messo il baccello della vaniglia tagliato a metà e la scorza del limone. Lasciatelo raffreddare e intanto in una terrina lavorate con una frusta i tuorli con lo zucchero e incorporate ora la farina. Togliete dal latte il baccello di vaniglia e la scorza del limone e aggiungetelo a filo al composto di uova, zucchero e farina e mescolate.
Trasferite il tutto in una casseruola e rimettete sul fuoco e cuocere la crema mescolando di continuo per non formare grumi. Lasciare sobbollire finché la crema non si addensa. Tagliate i rettangolini, riempiteli con la crema e, prima di servirli, metteteli nuovamente in forno per 5 minuti. Prima di portarli in tavola, spolverateli con abbondante zucchero a velo! Ora mangiateli e …. vediamo se non vi sporcate nemmeno un po!!!

 Ti è piaciuta questa ricetta? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter e Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.