Spaghetti alla zingara

Gli spaghetti alla zingara sono un primo piatto molto saporito e veloce da preparare, infatti il condimento degli spaghetti cuoce nel tempo di cottura degli spaghetti.Spaghetti alla zingara

Spaghetti alla zingara

Ingredienti:

  • 300 g di spaghetti
  • 500 g di pomodorini
  • 160 g di tonno sottolio
  • 1 cucchiaio di capperi
  • 50 g olive verdi in salamoia
  • 50 g di olive nere in salamoia
  • alcune foglie di basilico fresco
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 alici dissalate o sottolio
  • 1 peperoncino piccante
  • olio extra vergine q.b.
  • sale q.b.

Procedimento:

In un largo tegame (dovrà contenere anche gli spaghetti), mettete l’olio e fateci rosolare l’aglio e il peperoncino. Aggiungete i filetti di alici e fateli sciogliere nell’olio. Aggiungete ora i pomodorini tagliati a metà, le olive, denocciolate e tagliate a rondelle, i capperi, le foglie di basilico spezzettate grossolanamente e il tonno e fate cuocere per una decina di minuti. Regolate di sale e spegnete. Intanto in una capiente pentola cuocete al dente gli spaghetti, scolateli, versateli nel tegame con il condimento e fateli saltare a fuoco vivace per alcuni minuti affinché si insaporiscano bene. Spegnete il fuoco e servite gli spaghetti alla zingara ben caldi.

Ti è piaciuta questa ricetta? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter e Pinterest.

Una risposta a “Spaghetti alla zingara”

  1. Sono molto invitanti questi spaghetti! Li faccio anch’io ma non sapevo che si chiamassero così.
    Buona domenica! 🙂
    Un abbraccio, Rosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.