Risotto con i finferli o gialletti

Oggi ho preparato questo buonissimo risotto con i finferli o gialletti, un primo piatto che si prepara in pochi minuti, ottimo sia per il pranzo che per la cena.

I finferli o gialletti (Cantharellus cibarius) sono una varietà di funghi tipici delle montagne venete-trentine, difficilmente reperibili nella mia splendida Puglia!!! Mi sono stati regalati dalla mia cara amica Magda che con Aldy, Loris e Martin, li ha raccolti nei boschi del Cadore e cosi ho potuto preparare un ottimo risotto con i finferli o gialletti.Risotto con i finferli o gialletti

Risotto con i finferli o gialletti

Ingredienti:

  • 350 g. di riso carnaroli
  • 400 g. di finferli
  • 1 cipolla bianca
  • 40 g di burro
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 50 g di grana padano o parmigiano
  • 1 l. di brodo vegetale
  • sale e pepe q.b.
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco

Procedimento:

Lavate bene i funghi sotto acqua corrente e asciugateli con un canovaccio. In una padella riscaldate l’olio a fuoco medio con lo spicchio di aglio, aggiungete i funghi e fateli cuocere  per una decina di minuti.  Versate il vino, fatelo evaporare e dopo 2 minuti levate dal fuoco. Salate, pepate e togliete lo spicchio d’aglio.  In una pentola fate sciogliere, a fuoco lento, il burro e quando si sarà sciolto, aggiungete la cipolla e fatela imbiondire mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.
Aggiungete il riso e girandolo sempre, fategli bene assorbire il burro. A questo punto alzate il fuoco e bagnate il riso prima con il vino, che lascerete evaporare, e poi con 2 mestoli di brodo bollente; mescolate sempre e, quando questo sarà quasi assorbito, aggiungetene altro continuando cosi fino alla quasi cottura del riso. Aggiungete, a questo punto,  i funghi cotti e aggiustate di sale, mescolate e spegnete il fuoco. Mantecate il risotto con il formaggio e qualche ricciolo di burro e servite caldo.
Se siete a dieta usate meno riso e diminuite la quantità di olio per stufare i funghi e di burro per mantecare.

Buon appetito 🙂

Seguimi sulla mia fan page di facebook



 

 

 

 

2 Risposte a “Risotto con i finferli o gialletti”

  1. Bravissima Mara,ottimo piatto mi fa venir na fameeeeee,comunque sono gialletti, i finferli sono legnosi e non è che mi piacciano tanto,invece questi sono per me i migliori,poi con il risotto sono la sua morte!
    Unico appunto,vedendo la foto del tuo piatto,e facendo la proporzione fra i chicchi di riso ed il piatto, in pratica mi serviresti un risotto ai funghi di 15-20 risi,tipo nouvelle cusine,che odio!a me moltiplica la dose x10….. :-)))))

    1. Aldy li chiamo finferli perchè così è scritto sull’etichetta della confezione che mi aveva dato Magda…. mo che siano due qualità diverse proprio non so. comunque il risotto era buonissimo 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.