Olive dolci fritte

Le olive dolci fritte sono una specialità tipica della tradizione culinaria pugliese. Si tratta di un piatto d’altri tempi che si prepara in autunno con la raccolta delle olive dolci. In Puglia abbiamo due qualità di olive dolci,  le Nolche, le prime a maturare, sono pronte già ai primi di settembre, o le Amele, pronte già ai primi di ottobre. In queste olive il tipico sapore amarognolo è molto limitato e il modo ideale per consumarle è appunto fritte. Servite come antipasto, io sono solita prepararle come secondo piatto, accostate magari ad una fetta di “Pallone di Gravina” un caciocavallo prodotto esclusivamente a Gravina in Puglia e che vanta l’appartenenza al presidio “slow food”.

Olive dolci fritte
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:5 minuti
  • Cottura:10 minuti

Ingredienti

  • Olive dolci
  • Olio extravergine d’oliva
  • Aglio 1 spicchio
  • Peperoncino 1
  • Sale

Preparazione

  1. Mettere a soffriggere nell’olio l’aglio e il peperoncino, e appena scaldato aggiungere le olive lavate e asciugate. Mescolate delicatamente per farle insaporire e salate abbondantemente, per togliere l’amaro tipico delle olive. Quando le olive cominciano a disfarsi saranno cotte a puntino, ci vorranno circa 10 minuti. Servitele tiepide accompagnate con dell’ottimo pane pugliese.
    Consiglio: servite come antipasto freddo sono buone, ma gustare le olive dolci fritte appena cotte (per non dire scottanti), è tutt’altra storia!

  2. Ti è piaciuta questa ricetta? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter e Pinterest

Note

Leggi anche la ricetta delle OLIVE NERE SOTTO SALE  cliccando QUI

Precedente Olive nere sotto sale Successivo Vellutata di zucca e patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.