Liquore all’arancia

Il liquore all’arancia fatto in casa è un liquore dolce molto gradevole che per dare il massimo di se deve essere servito freddo, Ideale da servire a fine pasto come digestivo, il liquore all’arancia può anche essere impiegato nelle preparazioni di torte o creme. Per realizzarlo ho usato la mia ricetta del limoncello sostituendo appunto i limoni con le arance che devono essere assolutamente biologiche. Seguitemi in cucina e preparate con me il liquore all’arancia.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni1 litro
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Arance
  • 500 mlAlcol puro
  • 500 mlAcqua
  • 400 gZucchero

Preparazione

  1. Lavate accuratamente le arance sotto acqua corrente. Sbucciatele con un pela patate, avendo cura di prendere solo la parte arancione delle bucce. Mettete le bucce delle arance e l’alcool in un barattolo con coperchio, chiudete bene e lasciatele macerare per 15 giorni in luogo fresco e buio, agitando di tanto in tanto il recipiente. Trascorso il tempo di macerazione preparate lo sciroppo di acqua e zucchero portando ad ebollizione l’acqua con lo zucchero finchè quest’ultimo non sia perfettamente sciolto. Lasciate raffreddare completamente lo sciroppo. Togliete le bucce dall’alcool, filtratelo con un colino a maglie fitte, aggiungete lo sciroppo e mescolate bene.

  2. Filtratelo nuovamente e poi imbottigliate il liquore all’arancia. Una volta imbottigliato fatelo riposare per almeno un mese, ma potete consumarlo anche prima, e gustatelo freddo o a temperatura ambiente.
    Consiglio: se volete ottenere un liquore all’arancia meno alcolico potete aumentare la quantità di acqua fino a 700ml  e la quantità di zucchero fino a 500 g.

  3. Ti è piaciuta questa ricetta? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter e Pinterest.

Note

Leggi anche la ricetta della CREMA DI LIMONCELLO cliccando QUI oppure torna alla HOME per leggere altre ricette

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.