Crea sito

Frittelle semplici di zucchine

Queste frittelle semplici di zucchine sono delle frittelle fatte con zucchine grattugiate ed una semplice pastella fatta con uova e farina di grano duro. Quando preparo queste frittelle i miei figli sono presenti non mi danno il tempo di finire e me le rubano da sotto gli occhi. Possono essere un valido secondo vegetariano servite calde mentre fredde sono ideali per un buffet o un antipasto. Vanno via una dietro l’altra come le ciliege.Frittelle semplici di zucchine

Frittelle semplici di zucchine

Ingredienti:
  • 2-3 zucchine medie
  • 2 uova
  • farina di grano duro (in alternativa farina 00)
  • sale
  • un pizzico di bicarbonato
  • olio per friggere

Procedimento:

Lavate ed asciugate le zucchine e tagliatele a julienne con l’apposita grattugia a fori larghi. Mettetele in uno scolapasta e salatele leggermente; copritele con un piatto e ponetevi sopra un peso per favorirne l’espulsione dell’acqua di vegetazione.  Lasciatele così per circa mezz’ora. Trascorso il tempo prendete le zucchine, strizzatele ancora un po tra le mani, e ponetele in una ciotola. Aggiungete le uova e poco per volta, tanta farina quanta ne occorre affinchè si ottenga un composto denso. Aggiungete un pizzico di bicarbonato e mescolate bene. Mettete sul fuoco una padella con abbondante olio e, quando l’olio sarà ben caldo, immergete l’impasto a cucchiaiate e fate friggere le frittelle da entrambi i lati finchè saranno ben dorate. Con l’aiuto di una schiumarola, toglietele dall’olio e e ponetele su carta assorbente da cucina, affinché perdano l’olio in eccesso. Servitele tiepide o fredde a seconda del vostro gusto.
Consiglio: io mi regolo un po ad occhio circa la quantità di uova e farina: se l’impasto vi sembra troppo liquido aggiungete ancora un po di farina, al contrario aggiungete ancora un uovo.

Ti è piaciuta questa ricetta? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter e Pinterest

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.