Focaccia barese con lievito madre

Oggi vi propongo la ricetta della focaccia barese con lievito madre fatta solo con semola rimacinata di grano duro che poi è quella che di solito fa mia madre e che io ho voluto adattare all’uso del lievito madre. A dire il vero ci sono tante ricette di focaccia barese o pugliese: alcune prevedono la patata nell’impasto, alcune prevedono l’utilizzo di farina 0 e semola rimacinata mischiate, questa è fatta solo di semola rimacinata di grano duro.focaccia barese con lievito madre

Focaccia barese con lievito madre

Ingredienti:

  • 150 g di lievito naturale
  • 500 gr di semola rimacinata
  • 350 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 13 g di sale
  • 25 ml di olio extra vergine di oliva
  • pomodori rossi
  • olive nere o verdi q.b.
  • origano q.b.
  • sale q.b.

Procedimento:

Rinfrescate come al solito il vostro lievito, pesatene 150 g e fatelo lievitare fino al raddoppio, ci vorranno circa 4 ore. Prendete mezzo bicchiere d’acqua dal quantitativo totale, aggiungete il sale e fate sciogliere bene. Trascorso il tempo di lievitazione, in una grande ciotola sciogliete il lievito in metà dose dell’acqua appena tiepida.ed aggiungete lo zucchero, l’olio, la farina e cominciate ad impastare aggiungendo pian piano il resto dell’acqua. Aggiungere per ultimo l’acqua col sale e lavorare finché non si ottiene un impasto liscio ed elastico. Mettete l’impasto in una ciotola unta di olio e lasciate lievitare in un posto caldo per almeno 8 ore. Io di solito impasto la sera e lascio lievitare per tutta la notte coprendo la ciotola con una coperta. D’estate i tempi di lievitazione si riducono notevolmente.
Dopo la lievitazione sistemate l’impasto in una teglia da 30-32 cm di diametro unta di olio e con le mani unte di olio, stendete la focaccia, accomodandola delicatamente nella teglia.Coprite la teglia con un canovaccio e lasciate lievitare ancora per altre 5-6 ore. Trascorso il tempo disponete sulla focaccia  i pomodori tagliati a metà, con la parte dei semi rivolta verso l’interno e le olive. Salate, cospargete di origano e infornate in forno già caldo a 200° per 30-40 minuti. Una volta sfornata, togliete la focaccia barese con lievito madre dalla teglia e mangiarla calda accompagnata da un’immancabile birra ghiacciata come i veri baresi.
Vi indico i tempi che impiego per impastare cosi vi potete regolare meglio. Intorno alle 17 del giorno prima rinfresco il lievito e lo lascio lievitare per 4 ore; intorno alle 21 impasto la focaccia e lascio lievitare per tutta la notte. Il mattino seguente stendo la focaccia nella teglia e lascio lievitare fino a mezzogiorno. Alle 13 la mia focaccia è pronta. 

Ti è piaciuta questa ricetta? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter e Pinterest

Precedente Spaghetti alla puttanesca Successivo Rotolo di patate farcito

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.