Cipolle stufate al balsamico

Le cipolle stufate al balsamico sono uno sfizioso contorno ideale per accompagnare qualsiasi secondo piatto, per farcire panini e hamburger, buonissime sui crostini e per farcire pizze o torte salate. Molto semplici da preparare, con la cottura lunga e a fuoco delicato le cipolle diventano morbidissime e dolci. Seguitemi in cucina e preparate con me le cipolle stufate al balsamico.

ISCRIVITI A MESSENGER per ricevere GRATIS ricette facili e gustose.

Cipolle stufate al balsamico
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gCipolle bianche (o dorate)
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1 cucchiaioGlassa di aceto balsamico

Preparazione

  1. Sbucciate le cipolle e lasciatele per un 10 minuti in una ciotola di acqua. Questo trucco allevierà la fastidiosa lacrimazione che si scatena con le cipolle. Su un tagliere con un coltello affilato tagliate le cipolle a fettine sottili e mettetele in una ciotola. Mettete sul fuoco una casseruola e quando sarà ben calda aggiungete l’olio, le cipolle, il sale fino e il pepe. Fate rosolare a fuoco alto per 5 minuti, mescolando spesso, affinché il calore si distribuisca in tutte le cipolle.

  2. Aggiungete un bicchiere di acqua e portate a bollore dopo di che abbassate il fuoco. Mescolate di tanto in tanto ed aggiungete eventualmente altra acqua se evapora tutta. Lasciate cuocere per almeno 30 minuti, sempre a fuoco basso, finché le cipolle appassiscono e prendano un bel color ocra.

  3. Spegnete il fuoco, trasferite le cipolle in un piatto da portata e guarnitele con la glassa di aceto balsamico. Sono buone sia servite tiepide che ben fredde.

  4. Ti è piaciuta questo articolo? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter, Pinterest,Instagram.

Leggi la ricetta della MELANZANE GRIGLIATE oppure torna alla HOME per leggere altre ricette.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.