Cime di rapa stufate | ricetta tipica pugliese

Quando si parla di cime di rapa si pensa subito alla Puglia e alle famose orecchiette, infatti le orecchiette con le cime di rapa sono, senza dubbio, il piatto pugliese più conosciuto. Un’altra prelibatezza tutta pugliese preparata con questa verdura sono le cime di rapa stufate. Ogni famiglia ha la sua personalissima ricetta per preparare le cime di rapa stufate, questa è la mia.Cime di rapa stufate

Cime di rapa stufate

Ingredienti

  • 2 kg di cime di rapa
  • 2-3 spicchi d’aglio
  • 1 cipolla affettata
  • peperoncino
  • 3 foglie di alloro
  • sale grosso
  • qualche pomodorino
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1/2 bicchiere d’acqua

Procedimento:

Pulite le cime di rapa eliminando le foglie e le coste più dure tenendo da parte le foglie e le coste più tenere. Staccare le cimette dal torsolo. Lavate la verdura con cura e ancora grondante di acqua mettetele in una pentola a bordi alti. Aggiungete l’olio l’ alloro, gli spicchi d’aglio che eliminerete a fine cottura, la cipolla affettata, qualche pomodorino tagliato a metà, il peperoncino, il sale grosso, l’acqua e coprite la pentola con un coperchio. Fate cuocere a fuoco vivo per 15- 20 minuti finchè la verdura non risulta morbida. Abbiate cura, durante la cottura, di spingere verso il basso la verdura in modo che siano coperti dal brodo di cottura. Servite le cime di rapa stufate irrorandole con un filo d’olio crudo e accompagnandole con fette di pane.

Ti è piaciuta questa ricetta? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter e Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.