Bombette di zucchine fritte

Oggi vi presento le mie bombette di zucchine fritte un secondo piatto davvero buono. Ok, mi direte che son fritte ma ogni tanto un peccato di gola possiamo anche concedercelo. Si tratta di fettine di zucchine farcite con prosciutto e formaggio, arrotolate su se stesse e poi passate nell’uovo e nel pangrattato e successivamente fritte. I bambini ne andranno matti. Come detto sono ideali come sostanzioso secondo ma potete servirli anche con antipasto.bombette di zucchine fritte

Bombette di zucchine fritte

Ingredienti:

  • 1 zucchina
  • 1 o 2 uova (dipende dalla grandezza)
  • alcune fette di prosciutto cotto
  • alcune sottilette o altro formaggio che fonde
  • 2 cucchiai di mollica di pane raffermo sbriciolata
  • 2 cucchiai di formaggio grattugiato
  • un cucchiaino di prezzemolo tritato
  • pangrattato per l’ impanatura
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • olio per friggere

Procedimento:

Lavate e spuntate la zucchina e tagliatela a fettine sottili nel senso della lunghezza. Scaldate una piastra antiaderente, o anche una padella, e fate grigliare leggermente le zucchine. Questa operazione faciliterà l’arrotolamento delle zucchine. Mentre procedete con la cottura delle zucchine, mettete in una ciotola la mollica di pane raffermo, il parmigiano, il prezzemolo tritato e un po di pepe se gradito, e mescolate bene. Una volta terminato di grigliare le zucchine farcitele spolverandole con il composto di pane e formaggio, aggiungete il prosciutto cotto, le sottilette tagliate a fettine, Arrotolate le zucchine e fermatele con uno stuzzicadenti. In un piatto sbattete le uova con un pizzico di sale e pepe. Passate le bombette nell’uovo e poi nel  pangrattato. Scaldate una padella con olio e friggetele facendole dorare uniformemente. Ponete le bombette di zucchine fritte su carta assorbente in modo che perdano l’unto in eccesso e servitele. Sono ottime sia calde che fredde.

Ti è piaciuta questa ricetta? Vieni a trovarmi su facebook e diventa fan della mia pagina, scoprirai tante altre ricette e potrai chiedermi qualunque chiarimento. Ti aspetto anche su Twitter e Pinterest.

Precedente Petto di pollo alla mediterranea Successivo Millefoglie crema e amarene

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.