Pollo Ripieno

cosciotto ripieno
Condividi la Ricetta con i tuoi Amici

Il Pollo Ripieno è ideale per ogni evenienza e ricorrenza come il Natale, Capodanno, Compleanni, o cene Eleganti!! In questa riccetta facilissima vi farò vedere come si prepara questo buonissimo pollo ripieno che mia madre prepara sempre per l’evenienze, per me è la prima volta che lo preparo e devo dire che mi sono divertito un sacco a farla e a mangiarla, spero che questa ricetta facilissima del pollo ripieno vi piaccia e che anche voi lo farete.
LINK ACQUISTO MAGLIETTE E GADGET : https://in-cucina-con-mago-totonno.hoplix.shop/
YouTube : https://www.youtube.com/IncucinaconMagoTotonno
Facebook : https://www.facebook.com/InCucinaConMagoTotonno/
Instagram : https://www.instagram.com/In_Cucina_Con_MagoTotonno/

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Giorno 21 Ore
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il Pollo Ripieno

1 coscia di pollo
120 g carne macinata di manzo
100 g piselli
70 g pane grattugiato
1 uovo
q.b. parmigiano
q.b. pepe nero
q.b. sale fino
1 carota
1 dado da brodo (vegetale)
1 ciuffo prezzemolo
Mezzo bicchiere vino rosso
Mezzo bicchiere acqua
50 g margarina vegetale

Strumenti

1
oppure

Preparazione del Pollo Ripieno

Disossare e preparazione del cosciotto

Iniziamo col prendere il cosciotto di pollo e lo andiamo a privare delle piume in eccesso.
Dopo di che lo andiamo a disossare ( se non lo sapete fare potete vedere il mio video che trovate su, oppure compratelo gia dissossato o meglio ancora fatelo disossare dal vostro macellaio di fiducia), fatto ciò sciacquiamo per bene la coscia e la lasciamo scolare.

Ripieno

Iniziamo col mettere in una bacinella la carne macinata, l’uovo, il sale, il pepe nero, il parmigiano grattuggiato, il pane grattuggiato, il prezzemolo tritato, e impastiamo il tutto, dopo che abbiamo ottenuto un composto omogeneo andiamo ad aggiungere i piselli e impastiamo, se abbiamo difficolta nel far ammalgamare i piselli nell’impasto ci possiamo aiutare con un pò d’acqua.

Farcitura e cucitura

Una volta che abbiamo la coscia di pollo disossata e il ripieno non ci resta altro che andare a farcire la coscia di pollo mettendo il ripieno poco alla volta iniziando dalla parte finale della coscia, pressiamo per bene il ripieno cosi da farlo essere bello compatto.
Una volta farcito cerchiamo di dargli alla coscia una forma il più possibile arrotondata.
Ora non ci resta alro che prendere le due parti di pelle e con ago e filo iniziamo a cucire tutto il cosciotto.

Cottura e Taglio

Mettiamo la coscia di pollo farcita e cucita in una teglia e andiamo a spargere su tutta la pelle la margarina, poi andiamo ad aggiunge la carota tritata finemente a julienne, il prezzemolo, il dado vegetale, il vino, e l’acqua.
Fatto ciò cuciniamo a forno statico a 170 per circa un ora o un ora e mezza, e di tanto in tanto andiamo a mettere un pò del sugo sulla coscia cosi da non farla seccare.
Una volta sfornata lasciamo raffreddare e poi la poniamo in frigo a riposare per una notte.
Passata la notte prendiamo il pollo lo mettiamo su un tagliere e lo tagliamo a fettine di più o meno mezzo centimetro, fatto ciò prendiamo una pirofila ci mettiamo un po si sugo del pollo, ci adagiamo il pollo a fette e poi ricopriamo con l’altro sugo che è rimasto, dopo di che inforniamo a forno preriscaldato a 170 per circa 10 minuti e poi possiamo servire, buon appetito.

Consiglio

Se volete vedere come si disossa il pollo o e qualche passaggio non vi è chiaro potete vedere il video che vi lascio su o potete lasciarmi un commento, risponderò il prima possibile! Se cercate altre ricette sul pollo vi lascio un paio di link qui sotto!

https://blog.giallozafferano.it/incucinaconmagototonno/pollo-al-limone-in-padella/

https://blog.giallozafferano.it/incucinaconmagototonno/cosce-di-pollo-in-padella/

/ 5
Grazie per aver votato!

Condividi la Ricetta con i tuoi Amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.