Lampascioni alla Calabrese

I lampascioni alla calabrese o cipuddizze in Calabrese, è una ricetta del tutto facile dal sapore Calabrese, la cottura delle lampascione è un pò lavorato per via del fatto che sono amarostiche, ma se seguite la mia ricetta vi assicuro che diverranno dolcissimi!
Seguitemi su:
Facebook : https://www.facebook.com/InCucinaConMagoTotonno
YouTube : https://www.youtube.com/IncucinaconMagoTotonno
Instagram : https://www.instagram.com/in_cucina_con_magototonno/

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione2 Giorni 15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Giorni
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per I Lampascioni alla Calabrese

  • 200 glampascioni
  • 1 cucchiaiopeperoncino in polvere
  • 1 filoaceto di vino bianco
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Strumenti

  • Padella
  • Bacinella

Preparazione dei Lampascioni alla Calabrese

  1. Iniziamo prendendo i lambascioni o cipuddizze in Calabrese e le andiamo a pulire per bene, tagliando la parte di sotto togliendo le radici, poi tagliamo anche una piccola parte della punta, e in fine togliamo il primo velo dei lampascioni facendo una piccola incisione dalla testa ai piedi e sfiliamo il primo strato.

    Fatto ciò sciacquiamo i nostri lampascioni più volte sotto acqua fredda cosi da togliere tutta la terra in eccessso.

    Una volta sciacquati andiamo a incidere una croce di circa mezzo centimetro alla base dei lampascioni, e poi li mettiamo in una bacinella con abbondante acqua fredda e li lasciamo a mollo per una nottata.

    Il giorno dopo prendiamo un pendolino con dell’acqua e la portiamo in ebollizzione, dopo di che ci versiamo i lampascioni e li lassciamo cucinare a fiamma medio bassa per circa 15 o 20 minuti e di tanto in tanto andiamo a girarli.

    Passati i 20 minuti li scoliamo e l’immergiamo in una bacinella con abbondante acqua fredda e li lasciamo riposare per un’altra nottata o per circa 5 ore ( più stanno a mollo e più saranno dolci i nostri lampascioni).

    Ora non ci resta altro che andar a cucinare i nostri lampascioni quindi prendiamo una padella e mettiamoci l’olio extravergine d’oliva, i lampascioni, il sale, il peperoncino in polvere, l’aceto, e dopo di che facciamo cucinare per circa 10 o 15 minuti a fiamma medio bassa, e di tanto in tanto andiamo a girare.

    Una volta che vediamo che il sughetto si è ristretto e i lampascioni sono ben cotti andiamo a impiattare. Buon Appetito!!!

Consigli

Più i lampascioni stanno a mollo più verra via l’amaro che hanno, io vi consiglio di farli sempre riposare per una nottata, ma si possono fare pure anche molto velocemente senza riposo ma questo comporterà ad avere i lampascioni molto più amari. vi consiglio di vedere il video sù cosi che riusciate a capire meglio tutti i vari passaggi!!!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.