Crea sito

Pasta e carciofi ricetta della nonna

Una variante di pasta e carciofi diversa della solita. Una ricetta antica, piatto tipico calabrese.
Talmente ricca di ingredienti che può essere un’idea diversa dalla solita pasta. Un piatto veramente unico.
Un pò elaborato ma ne vale la pena!

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6/8
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Carciofi
  • 100 gPiselli precotti
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Aglio
  • q.b.Pepe
  • q.b.Sale
  • 100 gSalame
  • 150 gFormaggio
  • 300 gPane raffermo
  • 300 gPasta
  • 2Patate

Preparazione

  1. Fate rosolare in un tegame (lo stesso che poi metterete in forno) aglio, prezzemolo e i carciofi. Quando i carciofi saranno cotti aggiungete acqua, il quantitativo necessario per poter cuocere la pasta. Spegnete e lasciate da parte.

  2. Mettete a cuocere i piselli con un battuto di cipolla. Circa 10 minuti.

  3. Prendete il pane raffermo (che avrete messo a mollo), strizzatelo e mettetelo in una ciotola con un battuto di prezzemolo, e aglio, un pizzico di sale e metà del formaggio.

  4. Tagliate le patate spesse 1 cm.

  5. Mettete a bollire l’acqua con i carciofi.

    Mettete la pasta e fatela cucinare a metà cottura. Giratela per non farla attaccare, e man mano aggiungete i piselli, salame, formaggio le patate e 2/3 della mollica.

  6. Completate con la mollica rimasta.

  7. Mettete in forno caldo a 180 gradi per 20 minuti circa. Dipende dal forno, o comunque quando si vedrà dorata.

suggerimenti

E’ preferibile usare una pirofila in coccio. Si possono aggiungere delle polpettine di carne fritte ( io le ho messe).

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.