Crea sito

Crostata semolino e cioccolato

Oggi vi propongo una ricetta tipica Toscana la Crostata semolino e cioccolata! Un modo Diverso per usare il semolino! Provatela !

  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 250 gFarina
  • 1 pizzicoSale
  • 125 gBurro
  • 100Zucchero
  • 1Uova
  • 1/2Scorza di limone
  • 2 cucchiaiVin santo

Per la crema al semolino

  • 500 mlLatte intero
  • 125 gSemolino
  • 110 gZucchero
  • 3Uova
  • 20 gBurro
  • 3 cucchiaiVin santo

Per la ganache al cioccolato

  • 200 gCioccolato fondente
  • 200 mlPanna fresca liquida

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare la Pasta Frolla : In una ciotola setacciate la farina con il sale, unite il burro a tocchetti ed impastate con le dita fino a formare un composto sabbioso. Unite lo zucchero,l’uovo, la scorza di limone grattugiata ed il Vin Santo, quindi impastate prima con una forchetta e poi con le dita, fino a che la pasta non sarà liscia ed omogenea. Formate un disco, avvolgetelo con pellicola e lasciate riposare in frigo per un’ora.

  2. Nel frattempo, preparate la crema al semolino: scaldate il latte in una casseruola capiente, prima del bollore versate a pioggia il semolino, abbassate la fiamma e mescolate continuamente con una frusta manuale per evitare la formazione di grumi, fino a che la crema non sarà densa e consistente (circa tre minuti). A questo punto, fuori fuoco, Lo zucchero, le uova (una alla volta), il Vin Santo, il burro ed il sale, amalgamando bene.

  3. Trascorso il tempo di riposo della pasta, stendetela su di una spianatoia leggermente infarinata formando un disco spesso circa ½ cm, quindi rivestitevi lo stampo che avrete imburrato ed infarinato, ritagliando la pasta in eccesso. Versate all’interno del guscio di frolla la crema al semolino e cuocete la crostata nel forno già caldo a 180° C per circa 40 minuti, o comunque fino a che la crema non sarà dorata in superficie e ben solidificata all’interno (fate la prova stecchino); lasciate raffreddare completamente la crostata prima a temperatura ambiente e poi in frigo, sformandola su di un piatto da portata.

  4. Mentre la crostata raffredda, preparate la ganache al cioccolato: scaldate la panna in un pentolino e nel frattempo spezzettate il cioccolato in una ciotola. Non appena la panna inizierà a bollire spengete il fuoco e versatela subito sul cioccolato, mescolando bene per farlo sciogliere, fino a formare una ganache liscia e senza grumi; versatela a filo sulla crostata, facendo in modo che si distribuisca equamente su tutta la superficie, quindi ponete la crostata di nuovo in frigo per qualche ora prima di servirla.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.