“Nidi di Patate con Uova di Quaglia”

I Nidi di Patate con Uova di Quaglia sono un prelibato antipasto dal sapore delicato. La ricetta è semplice e sfiziosa, facile da realizzare, al quale è impossibile resistere. Ideale in ogni occasione, in particolare durante le festività pasquali.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 800 gpatate
  • 250 mllatte
  • 100 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 100 gfontina
  • 50 gburro
  • 12uova di quaglia
  • 2uova
  • q.b.noce moscata
  • q.b.sale fino
  • q.b.sale grosso

Preparazione

  1. Cominciate lavando bene le patate; poi ponetele in una pentola con abbondante acqua fredda. Portate a bollore l’acqua ed unitevi il sale grosso. Lessate per circa 40/50 minuti. I tempi di cottura delle patate sono sempre indicativi e dipendono dalla misura delle patate stesse. Pertanto, di tanto in tanto, bisogna verificare la cottura infilando i rebbi di una forchetta od uno stecco nella polpa. Se entrano con facilità le patate sono cotte.

    Se volete pelare i tuberi agevolmente devono essere caldi. Passateli con lo schiacciapatate direttamente in una pentola. Unite poco alla volta il latte precedentemente riscaldato sino ad ammorbidire l’impasto, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi. Fate cuocere il composto per qualche minuti fino al raggiungimento il bollore e poi spegnere il fuoco ed aggiungete il burro, il sale, la noce moscata grattugiata, il parmigiano e le uova, una alla volta, fino a quando verranno assorbite. L’impasto deve risultare soffice. Se così non fosse aggiungete un po’ di latte.

    Avrete così una crema morbida, che potrete mettere in un sac à poche per formare con il beccuccio dei nidi su una teglia rivestita di carta forno. Se non amate usare il sac à poche, potete semplicemente creare dei piccoli nidi versando il composto con un cucchiaio nei pirottini, facendolo ben aderire ai bordi come ho fatto io.

    Posizionate il forno ventilato ad una temperatura di 180°. Quando avrà raggiunto la temperatura ponete i nidi di patate in forno per circa 10 minuti, ovvero sino a quando avranno un bel colore dorato.

    Mentre i pirottini cuociono nel forno, tagliate il formaggio a striscioline dell’altezza del bordo del nido e della lunghezza della circonferenza dell’interno del buco del nido stesso.

  2. Togliete la teglia dal forno. Inserite il formaggio nel buco del nido formando un anello e facendolo aderire ai bordi del composto di patate.

    A questo punto rompete l’uovo di quaglia al centro di ogni nido, salare  e ponete una piccola noce di burro sull’uovo.

    Passate i cestini nuovamente in forno fino a quando le uova saranno in camicia.

    Sfornate i nidi di patate con uova di quaglia e serviteli come piatto unico o come antipasto.

…..Note e Consigli

Per creare un cestino più saporito si può aggiungere qualche foglia di maggiorana tritata nel composto di patate.

I nidi di patate con uova di quaglia possono essere serviti come antipasto o come piatto unico perché sono abbastanza sostanziosi.

4,3 / 5
Grazie per aver votato!