Crea sito

Ravioli ricotta spinaci e noci

La pasta fresca ripiena è una vera prelibatezza, prepararla in casa dà sempre molte soddisfazioni.
In questa ricetta ho utilizzato un ripieno di ricotta, spinaci e noci ma si possono scegliere tantissime combinazioni di gusto per un primo piatto davvero speciale.

  • DifficoltàMedia
  • Porzioni8
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gRicotta
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP
  • Spinaci
  • q.b.Noci
  • (2 dosi di Pasta all’uovo colorata)

Preparazione pasta all’uovo

  1. Preparare due dosi di pasta all’uovo come indicato qui

  2. Oppure due dosi di pasta all’uovo colorata come indicato qui

Preparazione ripieno ravioli

  1. Lessare gli spinaci, io solitamente lesso 1/2 kg poi ne prelevo circa 30 gr, li strizzo bene bene e li frullo con il frullatore per ottenere una crema.

    Dopo averli frullati aggiungo 8/10 gherigli di noci tritati, la quantità è a piacere.

  2. Versare in una ciotola i 250 g di ricotta, gli spinaci frullati, il parmigiano, una grattata di noce moscata e mescolare bene. Trasferire il composto in una sac a poche e tenere da parte.

Creazione pasta ripiena colorata

  1. Per una pasta ripiena con effetto wow, preparare una dose di pasta all’uovo classica ed una con l’aggiunta di rapa rossa. (Tutte le indicazioni potrete trovarle qui )

    Stendere la pasta di entrambi i colori, formando due sfoglie. Con un coppapasta ritagliare tanti dischetti, con la sac a poche sistemare il ripieno e chiudere facendo bene pressione sui bordi.

    Io ho utilizzato uno stampino a forma di cuore ed ho creato tanti piccoli cuoricini, li ho posizionati sui dischetti di copertura e ho fatto una lieve pressione con il mattarello.

    Ho infine fissato con i rebbi di una forchetta i bordi.

  2. Sistemare i ravioli ottenuti su di una superficie ben infarinata. Se non verranno consumati in un paio di giorni, riporre i ravioli ottenuti in freezer su di un vassoio (in questo modo non si attaccheranno tra loro) per poi trasferirli una volta induriti nei sacchetti per alimenti e conservati in freezer fino al consumo.

  3. Condire a piacere, io ho utilizzato il classico condimento di burro e salvia.

Potrete sbizzarrire la vostra fantasia alternare i colori, creare applicazioni di varie forme oppure semplicemente realizzarli con la pasta all’uovo classica.
/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.