In cucina con klea

Schiacciata alle bietole

La schiacciata alle bietole non è la classica torta salata di verdura, perchè non ho messo la ricotta che di solito utilizzo in queste ricette, ma semplicemente tante tante bietole, uova e parmigiano racchiusi tra due sfoglie. Ho deciso di fare una versione più semplice, perchè non avevo in casa nè la ricotta nè la robiola che a volte uso in sostituzione e tornando nel nostro orto eroico a distanza di qualche giorno abbiamo trovato una quantità inaspettata di bietole sopravvissute alle incursioni dei cinghiali. In realtà anche Klea ci ha messo la zampina nel vero senso della parola, decidendo di accomodarsi al sole proprio sopra le piantine, ma nonostante la sua grazia da ippopotamo sono riuscita a portare a casa una bella provvista e… “a me piace così”.

Schiacciata alle bietole
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

1 kg bietole
2 uova
40 g parmigiano grattugiato
20 g pangrattato
q.b. sale
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. semi di sesamo
400 g sfoglia per torte salate (oppure due rotoli di pasta sfoglia rettangolare)

Strumenti:

Padella capiente
Mattarello
Teglia rettangolare 34 x 40 circa

Preparazione della schiacciata alle bietole:

Lavo molto bene le bietole, le scolo, le taglio a striscioline e le metto direttamente in una padella capiente in cui ho già versato l’olio; faccio cuocere a fuoco vivace per circa 20-25 minuti o fino a quando la verdura non sarà ben appassita ed asciutta.

Lascio raffreddare le bietole, poi le trasferisco in una ciotola dove le mescolo con le uova, il parmigiano ed un pizzico di sale (senza esagerare perchè le bietole sono già saporite).

Con il mattarello stendo metà della sfoglia per torte salate, la trasferisco nella teglia leggermente unta d’olio e la farcisco con la verdura, infine cospargo con una manciata di pangrattato.

Se utilizzate la pasta sfoglia stendetene un rotolo direttamente nella teglia con la sua carta da forno.

Stendo sottile anche l’altra metà della sfoglia e con questa ricopro le bietole, schiacciando leggermente per far uscire tutta l’aria. Sigillo i bordi arrotolandoli e con una forchetta bucherello bene la superficie. Ungo con un filo d’olio e cospargo a piacere con semi di sesamo ed un pizzico di sale. Se avete utilizzato la pasta sfoglia coprite nello stesso modo ma non ungete la superficie.

Cuocio in forno a 200 gradi per circa 40 minuti e servo calda.

Conservazione:

Se vi avanza la schiacciata alle bietole tagliatela in pezzi e congelateli avvolti singolarmente nella carta di alluminio: quando vorrete basterà riscaldarla in forno e tornerà come nuova.

In cucina con Klea è anche su Fb e Instagram

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.