In cucina con klea

Ossibuchi di vitello con riso basmati

Come primo piatto di carne del mio blog ho deciso di proporvi gli ossibuchi di vitello con riso basmati, che in casa mia riscuotono sempre un gran successo.
Certo non è esattamente un piatto estivo, ma adesso che la sera l’aria si rinfresca ci stanno proprio bene, magari in compagnia di un buon bicchiere di vino rosso.
Riguardo al tipo di carne preferisco quella di vitello, perchè rimane molto tenera e se riesco a trovarli scelgo gli ossibuchi di posteriore, un pochino più grandi rispetto a quelli di anteriore.
In ogni caso la lunga cottura rende piacevoli anche gli ossibuchi di vitellone.
Noterete che non soffriggo gli odori, ma li faccio appassire piano piano per poi aggiungere l’olio appena prima della carne: in questo modo il piatto risulterà molto più digeribile ma altrettanto saporito.
Provateci: …”a noi piace così”.

Ossibuchi di vitello con riso basmati
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
199,38 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 199,38 (Kcal)
  • Carboidrati 23,16 (g) di cui Zuccheri 0,87 (g)
  • Proteine 9,55 (g)
  • Grassi 6,60 (g) di cui saturi 0,26 (g)di cui insaturi 0,23 (g)
  • Fibre 2,43 (g)
  • Sodio 336,33 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 200 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti:

  • 4ossibuchi di vitello
  • 1/2carota
  • 1scalogno
  • 1 ciuffoprezzemolo tritato
  • 400 gpolpa di pomodoro
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 250 griso Basmati

Preparazione degli ossibuchi di vitello:

  1. Trito finemente tutti gli odori (carota, scalogno e prezzemolo) e li verso in una padella antiaderente. Li faccio appassire sul fuoco al minimo facendo attenzione che non brucino; dopo 5 minuti circa aggiungo un paio di cucchiai d’acqua e lascio andare finchè non evapora. Solo a questo punto unisco l’olio e lascio insaporire qualche minuto.

  2. Nel frattempo pratico delle incisioni sulla pelle laterale degli ossibuchi per evitare che si arriccino in cottura, poi li dispongo nella padella. Lascio rosolare a fuoco vivo 5 minuti per parte, unisco la polpa di pomodoro e regolo di sale e pepe.

  3. Lascio cuocere a fuoco moderato circa 1 ora in modo che la carne diventi bella tenera; se dovesse asciugare troppo aggiungo qualche cucchiaio d’acqua.

  4. Quando mancano una decina di minuti cuocio il riso basmati in acqua salata (non è la cottura caratteristica di questo tipo di riso ma va bene lo stesso), poi lo dispongo nel piatto accanto agli ossibuchi di vitello.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.