In cucina con klea

Coniglio e cipolline in casseruola

Il coniglio in casseruola con le cipolline è, insieme all’agnello al forno, uno dei piatti di carne che mio marito ed io preferiamo. La preparazione è abbastanza facile e tutto sommato veloce, se escludiamo il tempo necessario per la cottura, ma vi consiglio di acquistare il coniglio già porzionato e soprattutto le cipolline borettane già spellate, evitando di farvi prendere da un attacco di autolesionismo come invece ho fatto io. In ogni caso il risultato val bene un po’ di lavoro in più, perchè cucinata in questo modo la carne del coniglio resta molto morbida e succosa, quindi bando alle ciance e mettiamoci al lavoro: … “a noi piace così”.

Coniglio e cipolline borettane in casseruola
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

1 coniglio
500 g cipolle borettane
2 cucchiai olive taggiasche
6 cucchiai olio extravergine d’oliva
Mezzo bicchiere vino bianco
Qualche foglia salvia
1 rametto rosmarino
q.b. sale
q.b. pepe
1 bicchiere aceto di vino bianco
273,30 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 273,30 (Kcal)
  • Carboidrati 8,94 (g) di cui Zuccheri 3,74 (g)
  • Proteine 36,62 (g)
  • Grassi 10,64 (g) di cui saturi 0,56 (g)di cui insaturi 0,78 (g)
  • Fibre 1,87 (g)
  • Sodio 485,45 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 175 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti:

1 Casseruola capiente

Preparazione di coniglio e cipolline in casseruola:

Se non l’ho acquistato già pronto pulisco il coniglio privandolo delle interiora, della testa e di eventuali filamenti di grasso, poi lo divido in parti e lo metto in una ciotola; copro con acqua fredda ed aceto e lascio a bagno per circa 30 minuti.

Nel frattempo spello le cipolline borettane e le lascio a bagno in acqua fredda.

Verso abbondante olio in una casseruola, risciacquo il coniglio con acqua fredda, lo scolo molto bene e lo dispongo nella pentola, poi faccio rosolare a fuoco vivace circa 5 minuti per lato.

Quando il coniglio sarà ben rosolato sfumo con il vino bianco che lascio evaporare, poi aggiungo le cipolline scolate dall’acqua, le olive, la salvia, il rosmarino, regolo di sale e pepe e copro con un coperchio.

Cuocio a fuoco moderato per circa un’ora girando il coniglio a metà cottura; trascorso questo tempo tolgo il coperchio, alzo la fiamma per restringere il sughetto e colorire la carne lasciando comunque un po’ di intingolo: occorreranno circa 10 minuti. Servo ben caldo.

In cucina con Klea è anche su Fb e Instagram

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.