La torta di avena e ciliegie di Eloise, ricetta senza burro

torta di avena

Un lato positivo delle fresche temperature di questi giorni? Poter accendere il forno. Magra consolazione direte voi, ma io non vedevo l’ora di provare a fare la torta di Eloise e finalmente ce l’ho fatta!

 

Eloise è una ragazza che ho recentemente conosciuto ad un workshop fotografico residenziale, oltre alla passione per la fotografia in comune, con Eloise è stata subito “intesa culinaria”.

Normalmente mi sento un po’ incompresa quando parlo, di ridurre lo zucchero, non usare il burro, mangiare integrale, evitare i grassi saturi e via discorrendo. Di solito mi imbatto in divoratori di ogni ben di Dio che mi guardano con gli occhi sgranati e mi chiedono “Ma perchè?”

Con Eloise, invece, abbiamo subito parlato la stessa lingua, ci siamo scambiate qualche dritta su dove fare la spesa e qualche idea di ricetta. E poi.. mi tira fuori questa meraviglia di torta con niente poco di meno che la farina di avena e dice “Sai, è un esperimento…”.

Alla faccia dell’esperimento, perfetta! Infatti è stata divorata anche da chi, l’avena, prima di allora l’aveva solo sentita vagamente nominare… Brava Eloise!

Potevo io resistere dal farmi dare la ricetta?

Eccola qui, la torta è venuta benissimo ed è veramente buona, soffice e golosa. A me piace gustata leggermente fresca, perchè mi sembra che il sapore delle ciliegie sia esaltato; però, fate vobis!

 

torta di avena

La torta di avena e ciliegie di Eloise

Ingredienti per una tortiera diam. 26-28

  • Farina di avena, 220 gr
  • Farina di mandorle 75 gr
  • Ciliegie, 350 gr
  • Zucchero di canna integrale, 95 gr
  • Uova bio, 2
  • Olio di mais, 130 gr
  • Limone, mezzo
  • Vaniglia, 1 bacca
  • Bicarbonato di sodio, 1 cucchiaino
  • Zucchero a velo (per decorare)

Preparazione

  • Lavate le ciliegie, dividetele a metà e denocciolatele.
  • Portate il forno a 180°
  • In una capiente terrina mettete le uova e lo zucchero, unite i semi di vaniglia che avete estratto incidendo la bacca e mescolate fino a che le uova non avranno raggiunto una consistenza lievemente spumosa. Aggiungete il limone e il bicabonato e stemperateli nell’impasto.
  • Unite ora la farina di avena che avrete passato al setaccio, mescolate continuamente per incorporarla all’impasto evitando che si formino grumi. Versate l’olio, sempre mescolando in modo da ottenere un impasto uniforme e, quindi, aggiungete la farina di mandorle.
  • Mescolate tutti gli ingredienti ed in ultimo incorporate le ciliegie.
  •  Ungete o foderate di carta da forno una tortiera e stendetevi l’impasto.
  • Cuocete per 30 minuti a 180°. Verificate la cottura con uno stuzzicadenti prima di estrarre la torta di avena dal forno.
Print Friendly, PDF & Email

6 comments

  1. Erica Di Paolo says:

    Io adoro te e adoro Eloise. E, soprattutto, comprendo molto bene l’importanza di certi alimenti. Questa torta urla di meraviglia!!! La farina di avena è buona da togliere il fiato ^_^
    Grande Silvia e grande Eloise. Vi abbraccio tutte e due ; ))

  2. Alice says:

    Che bontà! Credo anche io che gustata fresca sia ancor più buona…tanti complimenti a te e ad Eloise da un’altra persona…che parla la vostra lingua culinaria 😉

    • Silvia -In Cucina con il Naturopata says:

      Ciao Alice, grazie per i tuoi commenti, i complimenti li giro a Eloise, è lei a meritarseli :-). Tu parli benissimo la nostra lingua, le tue ricette sono spettacolari, come piacciono a noi 😉

  3. Eloise says:

    Cara Silvia
    sono stata molto contenta che ti sia piaciuta la mia torta di ciliege e mi ha fatto molto piacere trovarla nel tuo bellissimo blog (ho già rubato un pò delle tue ricette…MAGNIFICHE!) spero che piaccia anche alle tue pasticciere provette!
    Un abbraccio
    Eloise

    • Silvia -In Cucina con il Naturopata says:

      Grazie a te per questa ricetta speciale, davvero buonissima! Ho eliminato quel poco di burro, intuizione che avevi avuto tu, ed è comunque venuta benissimo. Un abbraccio e alla prossima

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.