Crea sito

Tapenade provençale e…lavanda

tapenadeFinalmente ce l’ho fatta! Erano giorni che la scheda di memoria stazionava sul mobiletto del soggiorno in attesa che le foto venissero scaricate e visionate, ma rimanda oggi, rimanda domani, sono passate la bellezza di due settimane.

Complice il recente week end, sono riuscita a dare un occhio alle foto che ho scattato durante una mini vacanza in Provenza dove ho finalmente realizzato un piccolo sogno che avevo da tempo: vedere e fotografare la fioritura della lavanda.

Le foto, in realtà, non sono nulla di eccezionale, ma io mi sono divertita moltissimo a scattare e ho potuto godere di questi luoghi, che trovo meravigliosi, nel periodo più magico dell’anno.

Quale occasione migliore per proporvi la più classica delle ricette provenzali: la tapenade?tapenade

Questo saporitissimo pesto di olive, che profuma di mediterraneo, esiste in una miriadi di versioni e ricette, io ho scelto quella più tradizionale alle olive nere con un tocco di limone e lavanda (non poteva certo mancare!). La tapenade è davvero un ottimo spunto per un aperitivo estivo e veloce, magari in abbinamento a qualche bruschetta al pomodoro. Quello dell”aperitivo è proprio il momento in cui si abusa di cibi non propriamente salutari, patatine, pizzette e tartine ricche di grassi di cattiva qualità. Servire bruschette e tapenade con verdure crude e crostini di pane integrale è idea sana e saporita che non deluderà il palato!tapenade

Se non trovate il mix di erbe provenzali con la lavanda, acquistatela separatamente in erboristeria e unitene un cucchiaino alla tapenade. Quella che avanza potrete utilizzarla insieme a del sale per bagni rilassantissimi!

tapenade

Tapenade provençale

Ingredienti per un vasetto da 200/250 ml

  • Olive nere tipo nizzarde o taggiasche, 200 gr
  • Capperi, 1 cucchiaio
  • Filetti di acciuga, 4
  • Aglio, 1 spicchio
  • Erbe di Provenza con lavanda, 2 cucchiaini rasi
  • Succo di limone, 1 cucchiaino
  • Olio extra vergine di oliva, 2 cucchiai

Preparazione

  • Denocciolate le olive, sbucciate l’aglio e scolate i capperi e le acciughe dal liquido di conservazione. Ponete tutti gli ingredienti in un mortaio o in un mixer insieme a metà dell’olio e tritate finemente fino ad ottenere una salsa piuttosto densa.
  • Unite le erbe provenzali e il succo di limone, quindi azionate nuovamente il mixer.
  • Trasferite la salsa in un vasetto e ricoprite con il restante olio.

lavanda

lavanda

lavanda e grano

lavanda e grano

pane alle olive

mercato provenzale

tapenade mercato

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da Silvia

Sono Silvia, naturopata e, da sempre, appassionata di cucina. Questo blog nasce dalla volontà di dimostrare che una alimentazione sana non deve necessariamente penalizzare il gusto. Alimentarsi correttamente e secondo natura è una necessità e anche i buongustai saranno felici di scoprirlo.

4 Risposte a “Tapenade provençale e…lavanda”

  1. Oh si conosco la tapenade e la amo follemente.
    Posso capire la tua gioia nel fotografare quelle meraviglie…immagino il profumo ed i colori incredibili!
    Buona giornata!

  2. La Provenza deve essere spettacolare nella stagione della fioritura della lavanda. E’ un viaggio che abbiamo già in programma di fare per perderci negli odori e i sapori di questa splendida regione della Francia

    1. Maricuz, è davvero bellissima, anch’io l’avevo in programma fa tempo e finalmente…..:-). Ti auguro una splendida giornata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.