Panna cotta allo zafferano, ricetta senza lattosio

CQ9E723vsok

Finalmente è arrivata l’ora legale! Adoro questo momento dell’anno anche se la mattina per tirarmi su dal letto mi ci vorrebbe una gru! Lo adoro perché l’accoppiata è presto fatta: ora legale uguale inizio della bella stagione. Le ore di luce serale invitano a stare fuori, alla convivialità, alle cene all’aperto tra amici, insomma ci mettono di buon umore e ci fanno venire voglia di fare progetti per la serata. Sono sicura di non essere l’unica ad avere questo sentimento per l’ora legale!

Quest’anno, poi, ho un motivo in più per gioire di questo cambio dell’ora! Un’ ora in più di luce significa poter fare le foto alle ricette del blog senza più ricorrere all’alogena del soggiorno o all’illuminatore che crea un sacco di ombre innaturali. Qualcuno mi prenderà per matta, ma sono certa che le amiche food blogger che non dispongono di uno studio attrezzato, ma come me si “arrangiano”tra le mura domestiche, capiranno  molto bene cosa intendo!

E allora benvenuta luce! Per festeggiarla, e per partecipare al contest Color Food

banner color food

di Donatella del blog Fior di Rosmarino, ho preparato un dolce che più luminoso non si può, una panna cotta di un bel color giallo zafferano.

 Panna cotta2

Panna cotta allo zafferano, ricetta senza lattosio

Ingredienti per 4 persone

  • Panna di soia, 300 ml
  • Latte di soia, 300 ml
  • Zucchero di canna integrale, 45 gr.
  • Agar agar, 2 cucchiaini rasi
  • Zafferano, 1 o 2 bustine
  • Vaniglia, 1 bacca

Preparazione

  • Incidete la bacca di vaniglia e mettetela in una piccola casseruola dove aggiungerete la panna, metà del latte di soia e lo zucchero. Scaldate il latte con la panna fino a quando lo zucchero non sarà ben sciolto. Portate gli ingredienti la primo bollore e lasciate sobbollire piano per qualche minuto, quindi eliminate la vaniglia.
  • Stemperate l’agar agar nel restante latte di soia a temperatura ambiente. Quando sarà ben sciolto unite agli altri ingredienti e mescolate accuratamente per amalgamarli.
  • Portate il composto a bollore per qualche minuto ed in ultimo aggiungete lo zafferano. Se desiderate un aroma di zafferano appena accennato è sufficiente una bustina, per un gusto più deciso sono necessarie 2 bustine.
  • Versate la panna cotta in stampini da budino monodose, lasciate intiepidire a temperatura ambiente e, quindi, mettere nel frigorifero per almeno un’ora.
  • A piacere servite con caramello o con altra salsa dolce.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

4 comments

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.