Crea sito

Muffin alla zucca con cacao, #vegan e #gluten-free

muffin alla zucca

Spesso in cucina alcune delle ricette più riuscite nascono da casi fortuiti o da errori grossoloni che si traducono in inaspettate scoperte.

Così questi muffins sono figli della sbadataggine: la mia intenzione era quella di realizzare dei biscottini alla zucca, ma le cose non sono andate proprio come avrebbero dovuto…

incurante degli insegnamenti di mia nonna, ovvero che quando ci si dedica alla cucina su quello e solo su quello soltanto ci si dovrebbe concentrare, ho messo a cuocere la zucca e….me ne sono completamente dimenticata!

Mi sono così ritrovata con una purea di zucca assolutamente inadatta per un impasto friabile come quello dei biscotti.

Per un attimo ho pensato di fare una vellutata, ma la voglia di dolce era troppa e allora….muffins alla zucca!

Ne è uscito un dolcetto niente male dalla consistenza perfetta, soffice al punto giusto grazie anche all’utilizzo dei semi di chia al posto delle uova.

Avete mai provato a sostituire la uova con i semi di chia?

Ecco come fare:

Come utilizzare i semi di chia al posto delle uova

I semi di chia posso essere usati con successo nelle ricette dolci e salate, in particolare quando si tratta di lievitati.

Io di solito li utilizzo in queste proporzioni e i risultati sono sempre stati perfetti:

1 uovo = 1 cucchiaio di semi di chia + 4 cucchiai di acqua

Lasciate riposare per 5-10 minuti fino a che i semi non si trasformeranno in una mucillagine gelatinosa, quindi utilizzare il composto come se si trattasse di un uovo.

Be’ non resta che provare i muffin di zucca al cacao! Solo avvertimento, se non amate il gusto della farina di ceci vi suggerisco di ometterla e di utilizzare al suo posto 100% di farina di sorgo, perchè nonostante la piccola quantità, il gusto si sente parecchio.

muffin alla zucca

 

Muffins alla zucca con cacao

 

Muffin di zucca al cacao, #vegan e #gluten-free
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Di:
Portata: Colazione/Merenda
Cucina: Naturale/Vegan/Senza glutine
Porzioni: 6
Cosa serve:
  • Zucca, 200 g
  • Farina di sorgo integrale bio, 150 g (nei negozio di prodotti biologici)
  • Farina di ceci bio, 50 g
  • Semi di chia bio, 2 cucchiai
  • Acqua naturale, 80 ml
  • Zucchero di canna integrale, 90 g
  • Olio di mais bio, 40 g
  • Latte di nocciola o di riso, 100 ml
  • Cacao amaro in polvere 5 cucchiai
  • Granella di nocciola, 3 cucchiai
  • Bicarbonato di sodio, 1 cucchiaino da caffè
Come fare:
  1. Cuocete la zucca a vapore fino a che non sarà morbidissima. Schiacciatela con i rebbi di una forchetta, aggiungete un cucchiaio d'olio e lavoratela in modo da ottenere un purea.
  2. In una tazza mettete i semi di chia e l'acqua, mescolate e lasciate riposare 5 minuti finchè in semi non inizino a sfaldarsi dando origine ad una sorta di mucillagine , mescolate nuovamente e lasciate riposare ancora qualche minuto,
  3. Nella planetaria versate il composto di semi di chia, lo zucchero e amalgamate con la frusta.
  4. Aggiungete quindi la purea di zucca, il restante olio e il latte vegetale e azionate nuovamente la planetaria.
  5. In una terrina miscelate la farine, unite il bicarbonato e la granella di nocciola.
  6. Amalgamate le farine all'impasto fino ad ottenere una consistenza perfettamente morbida e vellutata.
  7. Versate l'impasto negli stampi da muffin foderati con gli appositi pirottini
  8. Scaldate il forno e portatelo a 200°, infornate i muffin alla zucca e cuocete per 20-22 minuti. Prima di sfornarli verificate la cottura con uno struzzicadenti.

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da Silvia

Sono Silvia, naturopata e, da sempre, appassionata di cucina. Questo blog nasce dalla volontà di dimostrare che una alimentazione sana non deve necessariamente penalizzare il gusto. Alimentarsi correttamente e secondo natura è una necessità e anche i buongustai saranno felici di scoprirlo.

4 Risposte a “Muffin alla zucca con cacao, #vegan e #gluten-free”

  1. Io ti adoro (e mi sei mancata). Adoro questi sapori, adoro la scelta dei semi di chia. Mi sarebbe piaciuto vederne uno tagliato, ma sono certa che saranno stati perfetti ^_^
    Un abbraccio Silvia, buona giornata.

    1. Sapessi quanto mi è mancato il blog e anche tu! E sì, il taglio ci sarebbe stato, ma prima di scaricare le foto e vedere il risultato cerco di mantenere i soggetti integri, non si sa mai che debba riscattare 🙂 🙂 🙂 Ti abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Difficoltà:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.