Mini crostate ai fichi freschi e noci, senza burro (vegan)

crostate ai fichiUna bella giornata di Settembre, un albero con grossi fichi maturi, una scala per poterli raggiungere, qualche cucchiaio di farina di farro, due o tre noci, un pizzico di cannella e una manciata di gocce di cioccolato…ovvero la ricetta della felicità.

Non ci siamo forse un po’ dimenticati di quanta gioia possa dare realizzare qualcosa con le proprie mani? Oggi, sempre più spesso, troviamo tutto pronto al consumo: vestiti già confezionati, cibi già cucinati, addirittura già tagliati, frutti già spremuti.

E’ vero, tutto ciò è estremamente pratico e funzionale, talvolta ci fa risparmiare un sacco di tempo, una risorsa sempre più scarsa, ma non ci priva del piacere di fare alcune cose di persona?

Ho raccolto i fichi di questa ricetta da sola, da un grosso e meraviglioso albero di fichi, in una giornata tiepida e soleggiata. Il profumo di latte di fico si propagava fino a qualche metro più in là e i frutti più maturi si erano già aperti mostrando, tra tutto quel verde, il loro acceso cuore rosso.

Ho impastato la farina per la frolla, ho preparato la farcia, ho atteso la cottura e ho gustato, nel vero senso della parola, il prodotto della mia “fatica” .

Nel giro di poche ore quei bei fichi maturi si sono trasformati in golose crostatine, complice il lavoro delle mie mani e qualche attrezzo da cucina. Ho goduto di ogni momento di questa trasformazione e…sono stata felice!

crostate ai fichiMini crostate ai fichi freschi e noci

Ingredienti per 10 mini crostate ai fichi

  • Farina integrale di farro bio, 170 gr
  • Farina tipo 1 bio, 80 gr
  • Fichi freschi molto maturi, 6/7
  • Zucchero di canna integrale, 90 gr
  • Gherigli di noce, 6
  • Gocce di cioccolato fondente, 2 cucchiai
  • Olio di mais, 95 gr
  • Bicarbonato di sodio, la punta di un cucchiaino
  • Limone succo, qualche goccia
  • Limone scorza, mezzo
  • Sciroppo d’agave (facoltativo)
  • Cannella, una spolverata leggera
  • Acqua fredda, 30 ml

Preparazione

  • Setacciate le farine, miscelatele ed unite il bicarbonato, la cannella e la scorza di limone. Lavoratele con lo zucchero, quindi, aggiungete il succo di limone, l’olio e l’acqua.
  • Con la pasta formate una palla o un panetto che metterete a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
  • Pelate i fichi, riuniteli in una ciotolina e schiacciate con una forchetta in modo da ridurli in purea. Se i fichi non fossero dolcissimi potete aggiungere un cucchiaino di sciroppo d’agave avendo cura di incorporarlo perfettamente.
  • Portate il forno alla temperatura di 180°.
  • Trascorso di tempo di riposo, estraete la frolla di farro dal frigorifero, stendetela con un mattarello o con le mani senza riscaldarla e troppo e modellatela nelle formine unte ed infarinate. Con i rebbi di una forchetta bucherellate il fondo delle mini crostate.
  • Farcite le crostate suddividendo equamente la purea di fichi, quindi, decorate con i gherigli di noce spezzettati e le gocce di cioccolato.
  • Infornate a forno caldo e cuocete per 12/15 minuti.
  • Estraete le crostate dal forno e lasciatele raffreddare prima di sformarle.

Print Friendly, PDF & Email

2 comments

  1. Erica Di Paolo says:

    Fautrice del “fatto in casa senza eccezioni” non so più cosa voglia dire comprare una crostatina o un dolce già preparato. Per questo mi sembra naturale assaporare la genuinità di questa meraviglia. Ma, cara Silvia, sugli ingredienti che hai scelto mi inchino: mi piacciono da impazzire. Grandiosa!!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.