Insalata con feta, fragole e germogli di soia

insalata con feta

Che le fragole siano la mia passione credo di averlo ribadito più e più volte, le mangerei a colazione pranzo e cena. Chi mi conosce bene lo sa e non manca di farmene trovare quando mi invita.

Non mi era, però, mai capitato di vedermene arrivare a casa un’intera cassetta stracolma. Potete immaginare la mia gioia!?

Dopo l’iniziale momento di euforia nel vedere quella montagna di invitanti frutti rossi, il primo pensiero è stato: “Che ci faccio con tutto questo ben di Dio?”

Per farla breve, sono stata accontentata: fragole a colazione pranzo e cena! Al naturale, nelle confetture, nei dolci e, tante che erano, le ho infilate pure nei piatti salati. Be’, è stata una piacevolissima e golosa scoperta! Risotto alle fragole a parte, non le avevo mai assaggiate in versione salata.

L’utilizzo più immediato e naturale che mi è venuto in mente è stato quello di aggiungerle alle insalate. In fondo anche i pomodori sono frutti e nelle insalate ci stanno alla perfezione! Guarda caso avevo nel frigorifero della feta che con il suo gusto salato, leggermente acidulo e piccante poteva stare a pennello con le dolci e sugose fragole mature. Ed ecco l’insalata con feta, fragole e germogli di soia! A me è piaciuta, alla mia metà (che in fatto di gusto non transige) pure.

Può essere servita come antipasto, secondo o come leggero piatto unico. Tutto sta alla quantità che e decidete di farne. Le dosi che ho indicato sono, diciamo, per un secondo, dipende, ovviamente, da quanto mangioni siete!

Insalata con fetaInsalata con feta, fragole e germogli di soia

Ingredienti per 4 persone

  • Lattughino verde, 100 gr
  • Songino, 100 gr
  • Rucola, un mazzetto piccolo
  • Feta, 300 gr
  • Fragole, 300 gr
  • Germogli di soia, 150 gr
  • Aceto balsamico
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale marino integrale

Preparazione

  • Pulite le insalate, lavatele e scolatele accuratamente. Lavate e asciugate i germogli di soia.
  • Mondate le fragole, tagliate le più grandi a tocchetti e le più piccole a metà oppure lasciatele intere.
  • Riducete la feta a cubetti di un paio di centimetri di lato.
  • Dividete l’insalata in piatti monoporzione, unite i germogli di soia, la feta e le fragole. Decorate il piatto con le fragole intere o a metà.
  • Condite a piacere con aceto balsamico, olio evo e sale marino integrale.

 

Ti è piaciuta la ricetta? Segui anche la pagina Facebook cliccando Mi Piace.

Print Friendly, PDF & Email

4 comments

  1. Alice says:

    Adoro piatti come questo, leggeri e colorati! Anche io ho scoperto la bontà delle fragole in insalata solo da qualche anno e, se posso, ti suggerisco di provarle anche abbinate al finocchio…se poi ti piace condisci il tutto con un pò di aceto balsamico e hai un piatto da leccarsi i baffi 😉

    • Silvia -In Cucina con il Naturopata says:

      Grazie Alice! Ottimo suggerimento! Sicuro che ci provo appena tornano di stagione i finocchi e anche le fragole che, ahimè, stanno per lasciarci. Un abbraccio 🙂

  2. Erica Di Paolo says:

    Io invece ho scoperto di amare maggiormente le fragole in pietanze salate. Nell’insalata (e la tua è la regina delle insalate con le fragole) sono pazzesche, ma provale in un carpaccio. Che sia di pesce o di carne, seppur preferisca la prima versione, sono incantevoli ^_^
    Che meraviglia in questo piatto…..

    • Silvia -In Cucina con il Naturopata says:

      Ciao Erica, la tua idea di carpaccio di pesce con le fragole mi alletta da matti. Devo assolutamente provare prima che le mie amate passino di stagione. Un abbraccio grande!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.