Crea sito

Focaccia ripiena di radicchio rosso

Focaccia

Ho assaggiato giorni fa questa focaccia, è stato un amore al primo assaggio! Definirla super sfiziosa è poco.  Ho provato a rifarla e il secondo assaggio mi ha convinto ancor di più. Davvero buonissima, nonostante questa folgorazione sono stata un po’ indecisa se postare o meno la ricetta.

La focaccia è nella nostra mente qualcosa di veramente poco leggero, calorica, unta e talvolta anche un po’ indigesta e forse poteva stridere un po’ con la filosofia di questo blog. Poi ho pensato che i peccati di gola esistono e, se proprio dobbiamo peccare vale la pena di farlo con cibi fatti con le nostra mani, con ingredienti selezionati, possibilmente biologici e che, magari, contengano anche una buona dose di verdure, come in questo caso.

Allora se proprio avete voglia di focaccia, fatevela in casa! Anzi, prometto che prossimamente posterò anche la ricetta base della focaccia. Attenzione, però, peccare è umano, ma perseverare….

FocacciaFocaccia ripiena di radicchio rosso

Ingredienti per una teglia diam. 28

  • Farina tipo 1 bio, 175 gr
  • Semola di mais o di grano duro bio, 75 gr
  • Radicchio rosso, 3 cespi grandi
  • Aglio, 3 spicchi
  • Parmigiano, 4 cucchiai (facoltativo)
  • Lievito di birra secco, 12 gr
  • Olio extra vergine di oliva, 4 cucchiai
  • Origano q.b.
  • Zucchero di canna integrale, la punta di un cucchiaino
  • Sale marino integrale

 Preparazione

  •  Stemperate il lievito in 125 ml di acqua a 38° i cui avrete disciolto lo zucchero.

 

  • Setacciate e miscelate le farine, dividetele in due parti dello stesso peso. In una terrina unite l’acqua con il lievito ad una delle due parti di farina, mescolate fino ad ottenere una impasto molto morbido. Coprite con la pellicola da cucina e mettete a lievitare in un luogo caldo per 30/45 minuti fino a che il volume dell’impasto non sia quasi raddoppiato.

 

  • Aggiungete la restante farina, il sale e 2 cucchiai d’olio, impastate per 5/10 minuti, quindi, date alla pasta la forma di una palla e rimettete a lievitare per altri 30 minuti.

 

  • In una padella scaldate il restante olio, soffriggete gli spicchio d’aglio, quindi aggiungete il radicchio lavato, asciugato e tagliato a striscioline dello spessore di uno o due cm. Spolverizzate con l’origano, aggiustate di sale e cuocete per una decina di minuti in padella, facendo evaporare l’eventuale liquido che dovesse formasi sul fondo.

 

  • Trascorso il tempo di lievitazione, prelevate i due terzi della pasta, stendetela con un mattarello danno la forma tondo. La pasta deve eccedere di qualche centimetro il diametro della teglia.

 

  • Foderate la teglia con carta da forno, quindi, stendete la pasta all’interno della teglia. Farcite con il radicchio (ricordate di eliminare gli spicchi d’aglio) e distribuite i cucchiai di parmigiano sopra la verdura.

 

  • Dalla restante pasta ricavate un altro disco, di dimensioni più piccole, con cui ricoprirete la farcia. Rivoltate all’interno i bordi della pasta eccedente, pizzicando con la punta delle dita, per sigillare la focaccia.

 

  • Portate il forno a 180°, infornate la focaccia a forno calo e cuocete per 25 minuti.

 

  • A piacere servite la focaccia calda o leggermente intiepidita.

 

Ti è piaciuta questa ricetta? Segui anche la pagina Facebook cliccando Mi Piace

 

 

Pubblicato da Silvia

Sono Silvia, naturopata e, da sempre, appassionata di cucina. Questo blog nasce dalla volontà di dimostrare che una alimentazione sana non deve necessariamente penalizzare il gusto. Alimentarsi correttamente e secondo natura è una necessità e anche i buongustai saranno felici di scoprirlo.

4 Risposte a “Focaccia ripiena di radicchio rosso”

    1. Ciao Rosanna, sì è buona anche senza il parmigiano, sii generosa con l’origano e l’aglio che rendono il radicchio più aromatico. Fammi sapere ;-). Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.