Crea sito

Fagottini di mele e cannella con farine integrali, ricetta senza burro, senza uova e senza derivati del latte

Contengono farine integrali e semi-integrali questi fagottini di mele ispirati al più tradizionale dei dolci tirolesi: lo strudel. Golosi, ma leggeri sono realizzati senza burro, uova ed altri derivati di origine animale, oltre a contenere un quantitativo minimo di zucchero, anch’esso integrale.

fagottini di mele senza burroSe c’è un dolce per cui vado pazza, quello è proprio lo strudel di mele. Per me è una vera coccola ed è a quel dolce che mi sono ispirata per la realizzazione dei fagottini di mele con farine integrali, che però sono una scelta più sana e naturale, ma non certo meno golosa. Ho trasformato questo dolce tradizionale in dolcetti ripieni di mele, ideali da servire con il té o per una ghiotta merenda di chi ha a cuore il proprio benessere e quelli dei propri bimbi.

Farine integrali e semi-integrali, perchè sono meglio

Ormai è arcinoto che le farine troppo raffinate (00, 0, manitoba) sono nocive per il nostro organismo. Si tratta di zuccheri che alterano la flora batterica intestinale, creano picchi glicemici e a lungo andare possono essere la causa di diverse malattie legate al metabolismo tra cui il diabete di tipo 2. E’ necessario, quindi, limitare al massimo questa tipologia di farine a favore di alternative meno raffinate, come le farine tipo1 e farine tipo 2 che tra l’altro sono buonissime e conferiscono ai dolci un sapore rustico d’altri tempi che io amo moltissimo!

Mele, fibre solubili per nutrire il microbiota

“Una mela al giorno toglie il medico di torno”, i nostri nonni lo sapevano bene. Forse non è proprio così letterale, ma si sa che la mela è uno dei frutti più salutari perchè ha un ridotto contenuto zuccherino e inoltre è ricca di vitamine, minerali, ma anche di fibre solubili che sono il nutrimento del microbiota intestinale, ovvero quello che è meglio conosciuto come flora batterica intestinale il cui equilibrio è alla base del nostro benessere. Ovviamente come sempre non sono io a dirlo, ma i più recenti studi scientifici.

Poco zucchero e tutta la dolcezza dI frutta E SPEZIE

Siamo abituati a sapori decisamente troppo dolci, lo zucchero è ormai presente in buona parte delle preparazioni industriali, anche quelle si cui non sospetteremmo neppure lontanamente. La zucchero è uno dei principali imputati per buona parte dei disturbi dell’era moderna. E’ importate ridurlo drasticamente, sostituirlo con la dolcezza della frutta (non del fruttosio libero) e abituarsi a sapori meno dolci. Nei fagottini di mele ho usato solo 50 grammi di zucchero, il resto del gusto dolce arriva dalle mele e dalla cannella, ma vi assicuro che il palato non ne sarà per nulla penalizzato, anzi… Provare per credere!!

fagottini di mele senza burro

Se ti piacciono le mie ricette, i miei consigli e il mio stile di vita improntato al benessere naturale, seguimi anche sui social Facebook, Instagram e Pinterest. Se vuoi praticare yoga con me segui il mio canale Youtube

Fagottini di mele con farine integrali, vegan e a basso contenuto di zucchero

Fagottini di mele con farine integrali, senza uova e senza derivati del latte
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Di:
Portata: Dolci
Cucina: Naturale/vegan
Porzioni: 16 pz
Cosa serve:
  • Farina tipo bio, 1, 150 g
  • Farina integrale bio, 50 g
  • Farina di riso integrale bio, 50 g
  • Mele bio, 3
  • Olio di riso o mais bio, 75 g
  • Latte vegetale bio , 75 g
  • Zucchero di cocco o canna integrale, 50 g
  • Pinoli, 2 cucchiaini
  • Uvetta sultanina al naturale, 2 cucchiaini
  • Succo di limone, mezzo
  • Cannella, un cucchiaino da caffè + una spolverata
  • Bicarbonato di sodio, la punta di un cucchiaino
  • Sale marino integrale, un pizzichino
Come fare:
  1. In una terrina miscelate lo zucchero con l'olio, setacciate, miscelate e aggiungete le farine, il bicarbonato, la cannella e il pizzichino di sale, quindi unite il latte vegetale freddo da frigo.
  2. Impastate rapidamente il composto, a mano o con la planetaria, per evitare che si surriscaldi troppo. Ricavatene un panetto ed avvolgetelo quindi nella carta da forno e poi in un canovaccio e mettetelo a riposare in frigorifero per 30 minuti.
  3. Accendete il forno e portatelo alla temperatura di 180°.
  4. Mettete in ammollo l'uvetta.
  5. Sbucciate le mele, eliminate il torsolo, e tagliatele a fettine sottili, quindi bagnatele subito con il succo di limone.
  6. Cuocete le mele in una padella antiaderente per 7 o 8 minuti o fino a che non risulteranno morbide e l'acqua rilasciata si sarà completamente asciugata. Spolverate la composta di mele con la restante cannella e lasciatela intiepidire
  7. Disponete i pinoli sulla placca del forno e tostateli per 5 minuti rimestandoli di tanto in tanto.
  8. Estraete la frolla dal frigorifero, mettetela tra due fogli di carta da forno e stendetela con un mattarello, fino a raggiungere una spessore di 3-4 mm, dando una forma rettangolare.
  9. Dividete la frolla in 2 rettangoli, tagliando con una coltello o rotella in senso longitudinale.
  10. Ponete quindi la metà della farcia di mele tiepida nella parte alta dei due rettangoli. Unite il 50% dei pinoli e dell' uvetta strizzata distribuendoli sulla farcia.
  11. Sollevando delicatamente il lembo inferiore della carta da forno coprite la farcia con la parte inferiore del rettangolo di frolla e sigillate con le dita leggermente inumidite. Otterrete così una sorta di tubo di frolla. Tagliate in 8 parti per ottenere i fagottini di mele.
  12. Ripetete l'operazione con l'altro rettangolo di frolla e con la restante farcia.
  13. Sollevate i fagottini di mele con una paletta e adagiateli sulla placca del forno ricoperta con l'apposita carta.
  14. Infornate a forno a 180° e cuocete per 14-15 minuti, non preoccupatevi se la frolla dovesse sembrare troppo morbida, raffreddandosi acquisterà consistenza.
  15. I fagottini di mele si conservano fino a 3 giorni in una scatola di latta chiusa ermeticamente

 

Pubblicato da Silvia

Sono Silvia, naturopata e, da sempre, appassionata di cucina. Questo blog nasce dalla volontà di dimostrare che una alimentazione sana non deve necessariamente penalizzare il gusto. Alimentarsi correttamente e secondo natura è una necessità e anche i buongustai saranno felici di scoprirlo.

2 Risposte a “Fagottini di mele e cannella con farine integrali, ricetta senza burro, senza uova e senza derivati del latte”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Difficoltà:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.