Carpaccio di zucchine raw vegan

carpaccio di zucchine

L’estate 2015 sarà probabilmente ricordata come una della più torride della storia. Nella nostra casa abbiamo raggiunto la bellezza di 35° e, abitando in mansarda, l’effetto serra era assicurato nonostante avessimo oscurato con tendine tutti i lucernari. Due ventilatori erano costantemente in azione. Il forno è stato rigorosamente spento dalla fine di Giugno fino a ieri, e i fornelli accesi il minimo indispensabile! Quale occasione migliore per dedicarsi alla cucina raw?

Uno dei piatti che ho “cucinato” più di frequente è stato proprio questo carpaccio di zucchine vegan per la sua semplicità, freschezza e… per far fuori un po’ del basilico che mi ha letteralmente invaso il terrazzo!

Può darsi che l’idea delle zucchine crude non solletichi tutti, ma via assicuro che sono assolutmente squisite soprattutto condite con questa salsetta al basilico. Scegliete zucchine piccole e tenere e affettatele molto sottilmente, così l’impatto sarà più soft.

A Davide (leggi mio marito) sono piaciute parecchio anche perchè lui è il classico tipo da verdure crude, ma anch’io che in genere preferisco “il cotto” ho fatto delle gran mangiate di carpaccio di zucchine.

Del resto, spesso non ci pensiamo, ma cuocere tutto è un po’ un peccato, buona parte delle vitamine se ne va via con l’acqua di cottura e con il calore (quelle idrosolubili e quelle termolabili in particolare la C e la B1) e si può arrivare anche ad una perdita del 75%!

In questo caso conserviamo anche la buccia e quindi il massimo del valore nutritivo. Sarebbe però meglio scegliere zucchine bio così evitiamo di mangiarci anche una certa quantita di pesticidi.

Un ultimo consiglio, questo carpaccio è molto versatile e potrete servirlo come antipasto, ma anche come secondo vegan, ottimo sarebbe in abbinamento ad un primo di cereali e legumi. Se invece siete onnivori e portate in tavola pesce o carne servitelo come ricco contorno di verdure.

Insomma, un piatto davvero smart!

carpaccio di zucchine 2

Carpaccio di zucchine raw vegan

Carpaccio di zucchine, basilico e pinoli #raw #vegan
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Di:
Portata: Antipasto/contorno/secondo piatto veg
Cucina: Naturale/vegana/crudista
Porzioni: 4
Cosa serve:
  • Zucchine piccole bio, 6
  • Basilico fresco, 2 manciate
  • Pinoli, 30 g
  • Noci, 8 gherigli
  • Succo di limone, 1 piccolo
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale marino integrale
Come fare:
  1. Lavate accuratamente le zucchine, spuntatele e affettatele verticamente a fette sottili
  2. Disponetele su di un piatto in un solo stato e irrorate con il succo di limone.
  3. Lasciate riposare per una 20 di minuti in frigorifero.
  4. Pulite il basilico, traferitelo in un mortaio o nel mixer e sminuzzatelo tritando ad intermittenza per non surriscaldare le lame.
  5. Unite quindi i pinoli e le noci e date un ultimo breve giro di il mixer per triturare grossolanamente noci e pinoli.
  6. Aggiungete due o tre cucchiai di olio e mescolate il composto,
  7. Estraete le zucchine dal frigorifero, eliminate l'eccesso di succo di limone, quindi stendete la salsa al basilico distribuendola uniformemente sulla superficie delle zuccchine.
  8. Aggiustate di sale e irrorate con olio.
Mi piace perchè:
Perchè è un piatto davvero smart, versatile, fresco, che conserva tutti i nutrienti della verdura cruda e dei grassi buoni dell'olio di oliva e dei semi oleosi. In più è semplice e rapido da preparare

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Difficoltà:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.