Crea sito

Carpaccio di orata con cuori di carciofo

 

carpaccio di orata ok

In questo periodo, più che mai, il tempo è per me tiranno. Quando arrivano momenti così intensi e stressanti, la tentazione di portare in tavola qualcosa di pronto è forte, si risolve il pranzo o la cena senza il bisogno di mettersi ai fornelli.

In realtà, spesso, mi rendo conto che è più una mancanza di idee e organizzazione che di tempo in sé. Prendete questo carpaccio di orata, è pronto davvero in pochi gesti, si può preparare in anticipo (lasciandolo marinare più a lungo il gusto ci guadagna), non necessita cottura e, di conseguenza, non si sporcano pentole e padelle.

Io ve lo consiglio anche in caso di ospiti, soprattutto se sono estimatori del pesce crudo. Servitelo come antipasto e ci farete un figurone! Se invece decidete di portarlo in tavola come secondo piatto, dovrete raddoppiare le dosi, in tutti e due i casi non sabglierete. Persino chi è a dieta ipocalorica lo apprezzerà, perchè tanta bontà con così poche calorie è rara da trovarsi. Io lo amo anche perchè, con carciofi e limone, si sposa perfettamente con la mia dieta detox di Gennaio.

Carpaccio di orata

Carpaccio di orata con cuori di carciofo 

Ingredienti per 4 persone

  • Filetti di orata per carpaccio (preferibilmente non da allevamento), 350 gr
  • Carciofi teneri, 2
  • Limone,1 ½
  • Prezzemolo, un mazzetto
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale marino integrale
  • Pepe bianco

Preparazione

  • Lavate i filetti di orata, adagiateli su un piatto e irrorateli con il succo di mezzo limone. Lasciateli marinare qualche minuto.
  • Lavate i carciofi, eliminate il gambo e le foglie più coriacee (che potrete utilizzare per altre preparazioni) e tenete solo la parte interna più morbida. Togliete l’evenutale paglietta, quindi, tagliate i carciofi a rondelle sottili e bagnatele con il succo di mezzo limone per evitare che anneriscano.
  • Pulite il prezzemolo, eliminate i gambi e le foglie non integre e tritatelo finemente.
  • Prelevate i filetti di orata dalla marinata, ricopriteli con i carciofi a rondelle e cospargete con il prezzemolo tritato.
  • Aggiustate di sale e pepe, quindi, condite il carpaccio con il restante succo di limone emulsionato con l’olio.

Questa ricetta ti è piaciuta? Visita anche la pagina Facebook!

 

 

Pubblicato da Silvia

Sono Silvia, naturopata e, da sempre, appassionata di cucina. Questo blog nasce dalla volontà di dimostrare che una alimentazione sana non deve necessariamente penalizzare il gusto. Alimentarsi correttamente e secondo natura è una necessità e anche i buongustai saranno felici di scoprirlo.

4 Risposte a “Carpaccio di orata con cuori di carciofo”

  1. I carciofi mi piacciono molto, l’orata anche.. e quest’idea è davvero gustosa! <3 Complimenti e grazie della ricetta.. da provare al più presto! Smuacck!

    1. Ciao carissima! Che dire, abbiamo gli stessi gusti! Io sono una vera fan dei carciofi e così, li trovo perfetti. Un bacione

    1. Quando devo pensare a qualcosa di buono che fa anche bene, mi vengono subito in mente i carciofi, per me sono il massimo, in qualsiasi modo. Un abbraccio, cara Lo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.