Budini di mandorle al caffè, dessert finger food (vegan)

budini di mandorle al caffé

Sono entrata ufficialmente in clima festeggiamenti. Ieri questo blog ha spento le sue prime due candeline e per me è stata una grande festa; nato per caso e senza alcuna pianificazione è cresciuto piano piano, in maniera costante e, giorno dopo giorno, mi ha dato piccole e grandi soddisfazioni.

Nelle prossime tre settimane, poi, mi aspettano una serie di feste, pranzi, cene, aperitivi e incontri per i saluti. Prima di Natale – come del resto prima delle vacanza estive – l’ agenda é fitta di appuntamenti e di incontri per i saluti. Amici, colleghi, compagni di studi o anche persone che magari non vedo da tempo che, in vista delle feste, mi fa piacere salutare.

L’ideale sarebbe riuscire a riunire tutti in un unico evento, una sorta di open evening con aperitivi e finger food, brindisi e saluti. Solo poche volte sono riuscita ad organizzarlo a casa, è stato un tantino impegnativo, ma molto molto divertente.

La ricetta di oggi è proprio l’ideale per un piccolo buffet con finger food, si tratta di mini budini di mandorle al caffè. Sono realizzati con latte di mandorla, poco zucchero e caffé e sono l’ideale perchè mettono d’accordo tutti (o quasi). Come dessert non è particolarmente calorico e le amiche a dieta ringrazieranno, è vegano e senza glutine, non contiene burro e neppure uova e così, anche chi segue determinati regimi per scelta personale o intolleranza, apprezzerà, gli amanti del caffè saranno felici e voi vi risparmierete di preparare venti o trenta tazze di caffè.

budini di mandorle al caffé

Budini di mandorle al caffé

Budini di mandorle al caffè, dessert finger food (vegan)
 
Preparazione
Cottura
Tempo totale
 
Di:
Portata: Dessert
Cucina: Vegana
Porzioni: 4 o 5 budini
Cosa serve:
  • Latte di mandorla non zuccherato, 450 ml
  • Filetti di mandorla,
  • Caffé,2 tazzine di espresso
  • Zucchero integrale di canna, 25 g
  • Agar agar, un cucchiaino
  • Vaniglia in polvere, un cucchiaino da caffé raso
Come fare:
  1. Scaldate il latte di mandorla tenendone da parte mezzo bicchiere scarso. Scioglietevi lo zucchero e portate ad un primo bollore.
  2. Unite il caffé e mescolate pere amalgamarlo al latte di mandorle
  3. Nel latte tenuto da parte sciogliete l'agar agar evitando di formare grumi, quindi aggiungete il composto agli altri ingredienti già in pendola e sobbollite per un paio di minuti sempre mescolando.
  4. In ultimo aggiungete la vaniglia in polvere e un paio di cucchiai di filetti di mandorle spezzettati.
  5. Spegnete subito il fuoco e travasate il composto nei bicchierini da finger food opportunamente inumiditi con acqua o latte di mandorla.
  6. Mettete in frigorifero a solidificare per almeno 2 ore. Prima di servire decorate la superficie con abbondanti filetti di mandorle.

 

Ti è piaciuta la ricetta? Seguimi anche su Facebook e sugli altri social

Print Friendly, PDF & Email

3 comments

Lascia un commento

Difficoltà:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.