Biscotti di Natale al cacao e scorzette d’arancia, senza burro né uova

Biscotti di natale

Regalarli, appenderli all’albero o, più semplicemente,….mangiarli? Ecco il dilemma! Questi biscotti di Natale sono molto versatili e vi consiglio di farne una buona quantità soprattutto se avete intenzione di fare qualche piccolo dono o di usarli come decorazione. Nel mio caso, la maggior parte è sparita ancor prima che potessi scattare la foto!

Vuoi qualche goloso che infila le mani nella scatola dei biscotti ad ogni piè sospinto, vuoi un invito improvviso per un caffè e un saluto pre-natalizio (per la serie non posso proprio presentarmi proprio mani vuote!), alla fine l’albero di Natale è rimasto senza neanche un biscottino da appendervi.

Sarà che quest’anno sono in un ritardo mostruoso e le scatole con i ninnoli e le lucine sono ancora lì che attendono la mia buona volontà e un mio raro momento libero per rinnovare la magia dell’albero di Natale!

 

Nelle settimane che precedono le festività natalizie non riesco a fare a meno di sfornare i classici biscottini dalle caratteristiche forme. Fanno un po’ parte dei rituali di questo periodo, proprio come l’albero, il presepe, i regali e le musiche natalizie. Di solito la scelta cade sui miei preferiti, speziati al pepe e zenzero, ma questa volta mi si presentata una ghiotta occasione, ovvero quella della nuovissima collaborazione con Icam, storica azienda produttrice di cioccolato. Quando è arrivato il pacco con i prodotti da testare, la creatività si è messa in moto e i biscotti di Natale hanno immediatamente assunto il gusto del cioccolato!

 Ciocopasticceria

A dire il vero ho valutato a lungo l’opportunità di questa collaborazione, un po’ per il tenore del mio blog da contenuti salutistici, un po’ perché ritengo di dover sempre fornire informazioni corrette e trasparenti.

Prima di decidere mi sono documentata sull’azienda e sono stata piacevolmente sopresa dai valori di eticità, dalla professionalità, in particolare nel garantire il controllo dell’intera filiera produttiva del cioccolato dalle piantagioni di cacao al punto vendita e dal fatto che viene utilizzato solo burro di cacao e nessun altro grasso vegetale (soprattutto i pericolosi grassi idrogenati ormai tanto in voga!) Icam produce, inoltre, cioccolato con certificazione biologica, fairtrade e kosher. Un punto in più a favore!

Se il cioccolato è di buona qualità può trovare spazio anche in un blog di cucina sana quale il mio! Basta usare farine selezionate (io ho usato il kamut e la farina integrale), zucchero integrale, niente burro, latte vegetale e …. ecco dei biscotti perfettamente nel mio stile! Hanno un solo effetto collaterale: l’uno tira l’altro…quindi non esagerate! 😉

biscotti di natale

Biscotti di Natale al cacao con scorzette d’arancia

Ingredienti per ca. 25 biscotti

Per l’impasto

  • Farina tipo 2 bio, 250 gr
  • Cacao amaro Ciocopasticceria Icam, 5 cucchiaini
  • Olio di mais, 95 gr
  • Zucchero di canna integrale, 80 gr
  • Latte di soia o riso, 40 ml
  • Arancia bio, 1 (solo la scorza)
  • Cannella in polvere, 2 cucchiaini e mezzo
  • Bicarbonato di sodio, mezzo cucchiaino

Per la decorazione

biscotti di natale

Preparazione

  • Setacciate le farine e miscelatele in una terrina. Unite lo zucchero, il bicarbonato di sodio, la cannella e il cacao in polvere.
  • Lavate l’arancia e con un pelapatate prelevate la scorza più esterna. Tritatela molto finemente con la mezzaluna o con l’aiuto di un mixer e aggiungetela alle farine.
  • Unite il latte freddo e mescolate per amalgamare tutti gli ingredienti, alla fine aggiungete l’olio e impastate brevissimamente. Date alla pasta la forma di un panetto o di una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero da un minimo 30 minuti ad una intera notte.
  • Trascorso il tempo di riposo, portate il forno a 180°, estraete la pasta dal frigorifero, stendetela con un mattarello o con l’aiuto delle mani (senza riscaldarla troppo!), quindi, con un taglia-biscotti, ricavate i biscotti delle forme desiderate. Se desiderate appendere i biscotti all’albero, con una punta praticate in forellino nella parte alta del biscotto.  Cuocete in forno per 10-12 minuti.
  • Lasciate raffreddare i biscotti, quindi procedete alla decorazione. Sgusciate le nocciole, tostatele in forno o in una padella antiaderente, rimuovete la pellicina e tritatele.
  • Recuperate la scorza della restante arancia e tritate anch’essa. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, quando sarà completamente fuso, inseritelo in una siringa da pasticcere e decorate i biscotti a piacere. Aiutandovi con il dorso di un cucchiaio, ricoprite interamente la superficie di alcuni biscotti con il cioccolato fuso, quindi, cospargeteli con la granella di nocciole o con la scorza d’arancia tritata o con entrambe.
  • Fate raffreddare il cioccolato e i biscotti saranno pronti!

Print Friendly, PDF & Email

6 comments

    • Silvia says:

      Ciao Silvia, questi biscotti si conservano piuttosto bene perchè non contengono burro né uova che sono gli ingredienti più deperibili, inoltre, l’olio essenziale presente nella cannella aiuta la conservazione. Puoi tranquillamente prepararli qualche giorno prima e consegnarli a Natale. Abbi solo l’accortezza di non confezionarli subito, ma di tenerli in una scatola di latta fino a poco prima di impacchettarli in modo che mantengano la friabilità. Se non verranno troppo a contatto con l’aria si manterranno belli croccanti. Un caro saluto….e auguri! 🙂 Silvia

    • Silvia says:

      Conoscendo la tua passione per il cioccolato non avevo dubbi sul fatto che approvassi, questo è veramente di qualità! Un abbraccio carissima Erica!

  1. Michela says:

    Ciao! Sono bellissimi questi biscotti. Solo una domanda: nella ricetta la quantità di olio è in grammi: a quanti ml corrispondono? Grazie mille.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.