Biscotti con fragole e panna, senza burro nè uova (vegan)

Biscotti con fragole e panna

La stagione delle fragole è vicina anche se non ancora veramente iniziata. Non sono solita mangiare primizie, tanto meno acquistare prodotti fuori stagione, se però qualcuno che mi conosce bene e sa quanto adori le fragole me ne regala un cestino, non posso certo farne a meno!

Così è successo e le prime fragole sono entrate in casa con qualche giorno di anticipo. Immaginavo che non sarebbero state dolcissime come possono esserlo quelle maturate lungamente al sole, così le ho utilizzate per preparare dei biscotti.

 

Come forse ho già più volte scritto, nelle mie sperimentazioni culinarie sono sempre alla ricerca di ingredienti che possono sostituire il burro o altri grassi saturi. Con le fragole la scelta non poteva che cadere sulla panna! Ovviamente vegetale! Devo dire che in questa ricetta ci sta benissimo e conferisce ai biscotti una consistenza morbida senza renderli eccessivamente grassi.

 

Sono piaciuti molto sia a me, sia alle mia amiche alle quali li offerti mentre, tra le nostre mille chiacchiere, ci sorseggiavamo un bella tazza di tè.

 biscotti con fragole e panna

Biscotti con fragole e panna

Ingredienti per 15/20 biscotti

  • Fragole 170 gr
  • Farina 00 bio, 175 gr
  • Farina integrale bio, 75 gr
  • Zucchero di canna integrale, 80 gr
  • Panna di soia, 2 cucchiai
  • Olio di mais, 50 gr
  • Bicarbonato di sodio, mezzo cucchiaino scarso
  • Limone (solo scorza), 1
  • Zenzero in polvere, una spolverata
  • Cannella in polvere, una spolverata leggera

Preparazione

  • Lavate le fragole sotto l’acqua corrente, asciugate,tagliatele a tocchetti di 1 o due centimetri per lato e ricopritele con un paio di cucchiai di zucchero.

 

  • Setacciate le farine e miscelatele, unite lo zucchero, il bicarbonato, la scorza di limone, lo zenzero e la cannella e mescolate accuratamente.

 

  • Aggiungete in due cucchiai di panna e le fragole, mescolate delicatamente per non rovinare le fragole, quindi aggiungete l’olio. Impastate delicatamente con le mani. L’impasto deve risultare morbido e leggermente unto, qualora si presentasse troppo asciutto aggiungete ancora poco olio.

 

  • Formate una palla, avvolgetela nella pellicola e riponetela in frigorifero per 30/60 minuti.

 

  • Nel frattempo portate il forno a 180°

 

  • Trascorso il tempo di riposo estraete l’impasto dal frigo. Dividetelo in più parti e con le mani date la forma di un biscotto non troppo sottile. Deve risultare una specie di rosetta o una pallina di pasta. Foderate la placca del forno con l’apposita carta e adagiate i biscotti su di essa.

 

  • Cuocete a 180° per 15-18 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare.

Ti è piaciuta la ricetta? Segui anche la pagina Facebook cliccando Mi Piace

Print Friendly, PDF & Email

4 comments

    • Silvia -In Cucina con il Naturopata says:

      Le mie amiche sono diventate, insieme a mio marito gli assaggiatori ufficiali. Sono loro che decretano il successo delle mie ricette e decidono se meritano di essere divulgate oppure se è meglio che rimangano tra le pareti di casa! 😉

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.