Bio-biscotti di segale al finocchio e tisana relax

biscotti di segale

Vi capita mai da avere voglia di una dolcetto la sera dopo cena? A me qualche volta sì! Ora, poi, che le serate si fanno più fresche e si esce meno volentieri, sul divano, con un buon libro e una tazza di tisana, un dolcetto è proprio quello che ci vuole.

A dire il vero, la sera non è proprio il momento migliore per mangiare i dolci, né per la nostra linea né, tantomeno, per la nostra salute….ad essere sinceri è il peggiore! Ma come si fa a dire sempre di no?

Se proprio non sappiamo rinunciare, è più saggio tenere a portata di mano i dolci giusti, per evitare, qualora quella irrefrenabile voglia dovesse presentarsi, di trovarci con le dita (e poi con i denti) affondati nel peggior junk-food.

Questi biscotti sembrano proprio fare al caso nostro, sono leggeri, senza burro, senza uova e realizzati con la farina di segale. Per chi non lo sapesse, la farina di segale ha un indice glicemico che è quasi la metà rispetto alle normali farine bianche e, quindi, causa picchi di glicemia minori.

Nell’impasto di ho, inoltre, pensato di inserire un decotto di semi di finocchio e una grattugiata di zenzero, noti per il loro potere digestivo per rendere questi biscotti di segale più digeribili.

Risultato: dolcetti un poco più salutari, ma buoni buoni…andiamoci piano però, perchè sempre di zuccheri si tratta e, quindi, concediamocene uno, massimo due….il resto riponiamoli nella scatola dei biscotti il più possibile lontano da noi!

Gratifichiamoci, piuttosto, con una calda tisana rilassante che ci preparerà ad un buon sonno. Se siete in gravidanza o state allattando, chiedete il parere del vostro medico prima di assumere tisane.

Sogni d’oro!

biscotti di segale

Bio-biscotti di segale al finocchio e tisana relax

Ingredienti per 20 biscotti e una tazza di tisana

 Per i biscotti

  • Farina di segale bio, 150 gr
  • Farina di frumento 0 bio, 50 gr
  • Farina di riso bio, 50 gr
  • Zucchero di canna grezzo, 80 gr
  • Olio di mais, 80 gr
  • Bicarbonato di sodio, mezzo cucchiaino
  • Semi di finocchio, 2 cucchiaini + alcuni semi per decorare
  • Limone bio, mezzo (scorza)
  • Zenzero fresco, 1 cm
  • Acqua, 1 tazza

 Per la tisana

  • Tiglio fiori e brattee, 1 cucchiaino da caffè scarso
  • Biancospino fiori e foglie, 1 cucchiaino da caffè scarso
  • Arancia bio, una scorzetta
  • Acqua, una tazza

Biscotti di segale

Preparazione

I biscotti

  • Mettete un cucchiaino di semi di finocchio nell’acqua e portela ad ebollizione, quindi abbassate la fiamma, ma lasciate sul fuoco per altri 5 minuti. Trascorso questo tempo spegnete e, con un colino, filtrate. Lasciate raffreddare completamente il decotto, eventualmente mettendolo in frigo quando si sarà intiepidito.
  • In una terrina ponete le farine setacciate, il bicarbonato, lo zucchero e i semi di finocchio. Unite, quindi, la scorza di limone e lo zenzero grattugiati.
  • Mescolate accuratamente tutti gli ingredienti, unite l’olio amalgamandolo all’impasto e, quindi incorporare 40 ml di decotto di finocchio ben freddo. Impastate brevemente, date all’impasto la forma di una palla, avvolgetela nella pellicola e ponetela in frigo per 30 minuti.
  • Trascorso questo tempo, stendente la pasta con un mattarello e con uno stampino per biscotti, ricavate 20 pezzi. In alternativa dividete la pasta in 20 parti e modellatela con le mani, senza lavorarla troppo.
  • Adagiate i biscotti sul piatto del forno ricoperto dall’apposita carta, volendo, decorate la superficie dei biscotti con qualche semino di finocchio.
  • Cuocete in forno, che avrete pre-riscaldato a 180°, per 10 massimo 12 minuti. Non teme se al momento in cui vengono sfornati i biscotti appariranno morbidi, si induriranno in fase di raffreddamento.

La tisana

  • Bollite l’acqua.
  • Mettete le erbe in una tisaniera o in un colino ad immersione, versate l’acqua bollente sopra le erbe e lasciate in infusione 5-6 minuti.
  • Eliminate le erbe.

 

Ti è piaciuta questa ricetta? Seguimi anche su Facebook, troverai altre ricette e consigli interessanti

Print Friendly, PDF & Email

8 comments

  1. Erica Di Paolo says:

    Eccezionali, Silvia!!! Non sapevo la farina di segale avesse un così basso indice glicemico. Bene, buono a sapersi!! ^_^
    Ho giusto (oltre a scorte infinite di farina di segale) un sacchetto di semi di finocchio!!!! Ah, io dimezzerei lo zucchero, posso? ^_* Un abbraccio mia cara!

    • Silvia -In Cucina con il Naturopata says:

      Certo che puoi! Anch’io la prossima volta mi sa che li rifaccio con meno, perchè non amo il gusto dolce, ma sai, è così soggettivo che a volte temo che me li tirino dietro… non vorrei dovermeli mangiare tutti da sola 🙂 Un abbraccio

  2. Lo says:

    eh si alla sera si cade in tentazione, forse perchè la giornata è stata pesante, forse perchè è anche un po’ una festa e la famiglia sta insieme…ma con dolci così si sbaglia ma di poco poco…e si è sereni 😀

  3. Liz says:

    Ciao Silvia. Davvero complimenti per il tuo blog ! E’ molto curato: la presentazione dei piatti e le foto sono belle e invitanti. Le ricette sembrano appetitose, sane e in molti casi anche semplici nella preparazione, il che non guasta affatto ! Prenderò diversi spunti dalle tue proposte e ti farò sapere. Ti seguirò con attenzione e curiosità. Brava ! Bacioni

    • Silvia -In Cucina con il Naturopata says:

      Ciao Liz! Grazie per questo bellissimo commento. Sto anche pensando di introdurre novità che potrebbero interessarti molto ;-). Se provi qualcosa, fammi sapere come è stato il risultato. Un Bacione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.