Crea sito

PARAFRITTUS FRATI FRITTI

I PARAFRITTUS FRATI FRITTI  un dolce tipico del carnevale. Un impasto soffice reso così goloso dalla copertura di zucchero. Si possono congelare e utilizzare  al momento mettendole in forno o nel microonde se non spariscono prima. Più comunemente vengono chiamati anche FATTI FRITTI.

parafrittus frati fritti

 

Ingredienti

1 kg di farina 00,
100g di burro,
100g di zucchero,
2 patate bollite e schiacciate
4 uova,
1/2 l di latte.
scorza e succo di due arance,

pizzico di sale,
50 g di lievito di birra,
1 bustine di vanillina,
liquore (io metto anice secca).
Procedimento
Per prima cosa preparare il lievitino, quindi sciogliere in un recipiente il lievito con poco latte, aggiungendo poca farina. Tenere coperto con la pellicola al calduccio.Sciogliere il burro, va bene anche al microonde.Sciogliere lo zucchero con un pò di latte. Versare la farina nell’impastatrice,le patate schiacciate, unire le uova,il succo e la scorza dell’arancia, lo zucchero sciolto nel latte, il burro, il sale ed iniziare ad impastare. Impastare versando lentamente il latte rimasto. Al termine aggiungere il lievitino ed per ultimo il liquore. spolverate con la farina e lasciate lievitare per un’ora sempre al calduccio!!!! io copro proprio l’impasto con la coperta. Il recipiente deve essere bello grande perchè l’impasto raddoppierà un bel pò. Ricordatevi che per la buona riuscita, nella stanza dove li preparate non ci dovranno essere correnti d’aria e l’ambiente deve essere bello caldo….trascorsa la lievitazione, l’impasto lo stendo col mattarello in piccole parti aggiungendo se ci vuole della farina e con una formina (io uso un bicchiere) ricavo tante ciambelline. Abbondante olio per friggere (girasole) e zucchero. Se volete utilizzare meno lievito, considerate che il tempo di lievitazione sarà maggiore, anche se dipende sempre dall’ambiente più o meno caldo.
Buona preparazione amiche 🙂
frati fritti

 

 

 

 

4 Risposte a “PARAFRITTUS FRATI FRITTI”

  1. Saranno anche ottime ma il lievito non molto,molto.Non sarebbe meglio usare meno lievito e magare lasciare lievitare un pò di tempo di più?

    1. si prova ad usare meno lievito se per te va bene:) Io ho seguito la ricetta. Ma potresti dimezzare la dose, vedi te come vengono. Io mi trovo benissimo con queste dosi, considera che dopo che ne mangi un paio non si sente neanche il lievito.Ciaoooooo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.