FRITTATA FUNGHI E CIPOLLE

In questa preparazione ho scelto sia i funghi che le cipolle, però per realizzarla al meglio ho cotto i funghi separati dalle cipolle, perchè volevo comunque mantenere la cipolla croccante, leggermente saltata in padella. Sapori che insieme si sposano benissimo e la  FRITTATA FUNGHI E CIPOLLE con quel profumo di prezzemolo è ancora più invitante. Provatela sia tiepida che fredda.

Ingredienti per 4 persone

  • 2 funghi grandi Pleurotus ( circa 150 g)
  • 1 cipolla piccola
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 uova
  • 50 g di formaggio grattugiato
  • olio, sale e pepe
  • prezzemolo

Preparazione

Trifolate i funghi in questo modo:

Dopo averli puliti, tagliateli a tocchetti, fate perdere loro l’acqua trasferendoli in una padella antiaderente, dopo qualche minuti, aggiungete un filo di olio, un pizzico di sale e uno spicchio di aglio. Fate insaporire, mentre i funghi si asciugano e mescolate spesso. Dopo 10 minuti spegnete e profumate con il prezzemolo tritato.

Mettete i funghi da parte e utilizzate la stessa padella per saltare la cipolla. Sbucciatela, tagliatela a fette, conditela con poco olio e sale e trasferitela in padella qualche minuto, saltandola.

In una terrina sbattete le uova con un pizzico di sale, pepe, insieme al formaggio grattugiato.

Quando sia i funghi che le cipolle sono diventati tiepidi, uniteli al composto di uova. Amalgamate il tutto e fate cuocere la frittata sempre nella padella antiaderente che avete utilizzato prima.

Fate dorare bene sui entrambi i lati, rigirandola anche più volte se necessario.

Io utilizzo un coperchio per girare più volte la frittata sempre sul fornello piccolo. Preferisco una cottura lenta per mantenere tutta la morbidezza della frittata.

Servite tagliata a fette, magari insieme ad un’  insalata freschissima.

Potete provare anche la FRITTATA FUNGHI E PANCETTA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.