Crea sito

CONSIGLI PRATICI PER GLI UTENSILI, GLI INGREDIENTI E LA COTTURA

Perchè una torta sia gustosa e bella da vedere, non basta seguire con attenzione la ricetta, è necessario infatti seguire anche alcune regole che garantiscono la perfetta riuscita del dolce casalingo. Allora ecco alcuni CONSIGLI PRATICI riguardanti:

……gli utensili da cucina

Per la dosatura e la pesatura degli ingredienti sono indispensabili una bilancia ben tarata o un misurino. Per dare maggior pregio al dolce fatto in casa, non dovrà mai mancare la tortiera pulita ed asciutta. Occorrono una gratella per raffreddare e farcire, un buon setaccio, lo spargi zucchero, le spatole e le formine tagliapasta. Per le crostate e le torte soffici, sono da preferirsi gli stampi a cerniera, che rendono più agevole lo sfornare del dolce.torta 5mele 3

…….. Gli ingredienti

Non minore importanza hanno gli ingredienti. La farina deve essere ben selezionata e asciutta,il burro freschissimo che andrà usato sempre ammorbidito ma mai caldo. Lo zucchero meglio usarlo fine, perchè si scioglie meglio e con maggior rapidità. Le uova non vanno mai usate appena tolte dal frigorifero. Per fare montare bene le chiare aggiungere un pizzico di sale. Un cucchiaio di zucchero è invece utile per ottenere una buona panna montata. Quando mandorle e nocciole vanno tritate, queste vanno miscelate con un pò di zucchero dopo la tostatura e usate dopo che si sono raffreddate. Questo per prevenire un’eccessiva fuoriuscita di olio in esse contenuto.torta 4mele 1

……. la cottura

La fase che richiede maggior attenzione è quella della cottura del dolce. Innanzi tutto quando si inforna la pasta si deve fare attenzione che gli stampi siano perfettamente in piano affinchè non si verifichino colate laterali. Prima ancora si userà un pennello per dolci immerse nel burro sciolto e strofinato su tutta la superficie dello stampo. Va assolutamente rispettata la temperatura indicata nelle ricette. È sbagliato mettere il dolce in forno ad una temperatura inferiore a quella indicata pensando che tanto poco dopo il calore salirà  e si stabilizzerà. È buona norma segnarsi l’ora esatta di infornata per calcolare il tempo di cottura senza errori, inoltre non si deve aprire il forno prima dell’avvenuta cottura per non incorrere nell’inconveniente di arrestare la lievitazione del dolce. Per gran parte dei dolci è utile eseguire la prova stecchino. Si infila uno stecchino di legno nella pasta e se fuoriesce pulito senza residui il dolce è cotto e si può sfornare.TORTA MELE ROVESCIATA 2

la mia fonte: vecchi ricettari vintage Bertolini

2 Risposte a “CONSIGLI PRATICI PER GLI UTENSILI, GLI INGREDIENTI E LA COTTURA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.