Pasta alla carbonara

Sua maestà…la CARBONARA! Uno dei piatti più tradizionali e caratteristici del Lazio! Chi non ama la carbonara o non ha mai provato a farla almeno una volta? Beh mio marito è romano e diciamo che solo da quando andavo a Roma per conoscerci ho veramente visto cosa vuol dire mangiare una carbonara!! Ovviamente poi ci sono diverse scuole di pensiero sulla carbonara ma ci sono alcune regole che vanno rispettate e non si discute!! Vedrete che se seguite queste semplici indicazioni vi verrà una carbonara da far invidia ai vostri amici!! Per esempio: 1)bisogna usare il guanciale e non la pancetta 2) non si deve usare la cipolla 3) non si deve usare la panna 4) bisogna usare il pecorino romano e non il parmigiano! Allora adesso seguitemi nella ricetta e preparate la PASTA ALLA CARBONARA! Potete usare in alternativa i rigatoni.

Potrebbero interessarvi altri primi piatti come SPAGHETTI ALLA PUTTANESCA, SPAGHETTI AL PESTO DI BASILICO E NOCI, SPAGHETTI AL SUGO PICCANTE DI TONNO.
Se, invece, non avete ancora visto tutte le ricette del mio blog questa è la mia HOMEPAGE.

Pasta alla carbonara
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

INGREDIENTI PER LA PASTA ALLA CARBONARA:
  • 200 gspaghetti (o rigatoni)
  • 100 gguanciale
  • 4tuorli (grandi altrimenti 5 tuorli)
  • q.b.pecorino romano
  • q.b.pepe

Strumenti

  • Frusta a mano
  • Padella – antiaderente ampia
  • Tegame
Potete utilizzare una padella antiaderente come questa che potete acquistare direttamente su Amazon a questo link QUI.

Procedimento

COME PREPARARE LA PASTA ALLA CARBONARA:
  1. Per preparare la carbonara iniziate tagliando il guanciale a pezzetti non troppo piccoli. Metteteli in una padella (foto 1) senza aggiunta di olio e fateli rosolare. (foto 2) Il guanciale rilascerà il suo grasso. A me piacciono molto croccanti ma vedete voi quanto cuocerli. Nel frattempo in una terrina sbattete con una frusta i 4 tuorli insieme al pecorino e pepe. Aggiungete pecorino fino a farla diventare una cremina densa. (foto 3) Tenete conto che serviranno almeno 2 tuorli a persona come dose.

  2. Successivamente in una pentola fate bollire l’acqua e cuocete gli spaghetti o rigatoni che sono le paste più indicate per la carbonara. Tenete da parte alcuni mestoli di acqua di cottura che vi serviranno poi per amalgamare il piatto.

    Quindi scolate la pasta e mettetela nella padella con il guanciale a fuoco spento, mescolate e aggiungete la cremina fatta in precedenza e un mestolo di acqua di cottura. (foto 4) Se non si mescola bene aggiungete altra acqua di cottura.. però attenzione! La consistenza non deve essere liquida. Notate dalla foto 5 che l’uovo non è diventato frittata ma non è nemmeno troppo liquido. Continuate ad amalgamare fino ad arrivare alla consistenza giusta! Una spolverata di pepe e pecorino e la vostra carbonara è pronta! (foto 6)

  3. Spaghetti alla carbonara

    Servite subito la pasta alla carbonara! Buon appetito!

Note

E’ preferibile consumare subito la pasta alla carbonara.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sul vostro social preferito!

Sono su FACEBOOK, su INSTAGRAM e su YOUTUBE.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.