Involtini di verza

Il cavolo verza! Un splendido ortaggio di stagione che appartiene alla famiglia dei cavoli (cavolfiore, cavolo cappuccio, cavolo nero ecc..) forse non sempre troppo apprezzato ma davvero davvero nutriente! Alcuni potrebbero confonderlo col cavolo cappuccio che invece si presenta a forma di palla e con foglie lisce, che può essere consumato anche crudo a insalata. Il cavolo verza, invece, si consuma cotto e si presta bene per esempio, per preparare degli involtini, minestre o zuppe, o anche come semplice contorno. Oggi ve lo presento in INVOLTINI DI VERZA ripieni con formaggio e salsiccia.

Ovviamente potrete anche fare delle modifiche agli ingredienti del ripieno se volete cambiare. Ma la squisitezza di questi involtini vi conquisterà, un modo molto carino di portare in tavola questa verdura!

Potrebbero interessarvi anche: CAVOLO NERO IN PADELLA, CREMA DI CAVOLO NERO CON PANCETTA CROCCANTE E SCAGLIE DI GRANA.
Se non avete ancora visto tutte le ricette del mio blog lo potete fare da qui —> HOMEPAGE.

Involtini di verza
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

INGREDIENTI PER 8 INVOLTINI DI VERZA:
  • 4foglie grandi di cavolo verza
  • 200 gsalsiccia
  • 100 grobiola (o ricotta)
  • una carota
  • una cipolla
  • q.b.vino bianco
  • q.b.olio
  • sale e pepe

Strumenti

  • 8 Stuzzicadenti
  • Padella o tegame

Procedimento

COME PREPARARE GLI INVOLTINI DI VERZA:
  1. Per preparare gli involtini di verza cominciate dalla preparazione del ripieno: affettate sottile mezza cipolla e tagliare a piccoli pezzettini la carota. In una padella, fatele appassire con un po’ d’olio. Poi spellate la salsiccia, sbriciolatela e unitela al soffritto di cipolla e carota. Fate cuocere per alcuni minuti poi bagnate col vino bianco e fate evaporare, salate. (foto 1) Quindi mettete il soffritto in una ciotola. Aggiungete la robiola (o ricotta) e mescolate. (foto 2) Poi dedicatevi al cavolo verza. Pulite le foglie e dividetele a metà, togliendo il gambo nella parte più grossa. (foto 3) Quindi da 4 foglie vi verranno 8 parti per preparare gli involtini.

  2. In una padella fate scaldare un po’ d’acqua e immergete, poche per volta, le foglie, fatele sbollentare per 3 minuti così da ammorbidirle. (foto 4) Poi scolatele, asciugatele con della carta assorbente e lasciatele intiepidire. Dopodiché procedete a riempirle: prendete una foglia per volta e mettetevi un po’ di ripieno preparato. (foto 5) Avvolgete ogni involtino avendo cura di chiudere tutti i lati e mettete uno stuzzicadenti (o più di uno se serve) per tenerlo fermo. (foto 6)

  3. Ora è il tempo di cuocere gli involtini pronti. (foto 7) Prendete un’altra padella (o la stessa di prima lavata) e affettate l’altra metà di cipolla rimasta. Fatela appassire con un po’ d’olio. (foto 8) Unitevi gli involtini e fateli dorare a fiamma vivace in entrambi i lati. (foto 9)

  4. Bagnate con un altro po’ di vino (foto 10), salate e pepate, abbassate la fiamma e fate cuocere per una decina di minuti col coperchio. (foto 11) I vostri involtini di verza sono pronti per essere portati a tavola! (foto 12)

  5. Involtini di verza

    Serviteli in un bel piatto da portata. Sono buonissimi col sughetto che si crea in cottura, usatelo per bagnarci un po’ di pane!!

Note

Potete cambiare il ripieno degli involtini, se non vi piace il formaggio potete anche non metterlo e usare solo carne, magari fate un misto fra salsiccia e macinato di bovino.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sul vostro social preferito! Mi trovate su FACEBOOK, INSTAGRAM E YOUTUBE! Seguitemi per rimanere sempre aggiornati!

Lasciatemi anche un commento qui sotto se vi va!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.