Coniglio al forno

Oggi CONIGLIO AL FORNO!! Non è una carne che piace a tutti e non è una carne che in tutte le case si mangia. Nella mia e in quella dei miei si è sempre preparato e fin da piccola mi è sempre piaciuto soprattutto come lo cucina la mia mamma che lo prepara al forno con alcune piccole accortezze che lo rendono morbido e succulento! Infatti questa che vi propongo è la sua ricetta! Prevede una preparazione della carne già dal giorno prima con alcune spezie e poi una cottura lunga, come la carne di coniglio richiede. Un risultato davvero squisito! Provate a cucinarlo così anche voi!

Potrebbero interessarvi anche le SOVRACCOSCE DI POLLO AL POMODORO, FUSI DI POLLO SENAPE E PANCETTA, FUSI DI TACCHINO AL FORNO CON PATATE.
Se non avete ancora visto tutte le ricette del blog potete farlo da qui —> HOMEPAGE.

Coniglio al forno
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

INGREDIENTI PER IL CONIGLIO AL FORNO:
  • 1coniglio da 1 kg
  • 2 spicchiaglio
  • 1 ramettorosmarino
  • q.b.olio di semi
  • q.b.vino bianco
  • sale

Strumenti

  • Pirofila
  • Ciotola
  • Pellicola per alimenti

Per questa ricetta vi consiglio l’uso di questa pirofila che potrete acquistare su Amazon direttamente da QUI.

Procedimento

COME PREPARARE IL CONIGLIO AL FORNO:
  1. Per preparare il coniglio al forno dovrete cominciare il giorno prima. Tagliate in parti il coniglio (se già non lo avete acquistato tagliato) e preparate un trito di aglio e rosmarino. Quindi posizionate i pezzetti di coniglio dentro un contenitore e condite col trito di spezie in modo abbondante. (foto 1) Salate e fate riposare fino al giorno successivo coperto da pellicola trasparente.

    Il giorno seguente posizionate il coniglio in una pirofila. (foto 2)

  2. Dopodiché ricoprite la carne per metà col vino bianco e l’altra metà con olio di semi. (foto 3) Ora comincia la cottura: coprite la pirofila con carta stagnola e infornate a 180° per un’ora e mezza. Ogni 30 minuti tirate fuori la pirofila, rigirate tutti i pezzetti di coniglio in modo che si cuociano da tutti i lati e rinfornate per il tempo rimanente. (foto 4) Passata l’ora e mezza togliete la carta stagnola e fate rosolare i pezzetti di carne, sempre rigirandoli spesso, per un’altra mezz’oretta. Quando la carne è rosolata nel modo da voi desiderate spegnete il forno.

  3. Portate in tavola il vostro coniglio al forno magari accompagnato da patate croccanti che avrete cotto nel frattempo. Buon appetito!!

    Questa foto è del coniglio al forno preparato da mia mamma, l’unico e inimitabile!!

Note

Potete conservare il vostro coniglio cotto nel frigorifero per 3/4 giorni chiuso in un contenitore o con carta alluminio.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sul vostro social preferito per rimanere sempre aggiornati! Mi trovate su FACEBOOK, INSTAGRAM E YOUTUBE! Lasciatemi anche un commento qui sotto se vi va!

In questo contenuto sono presenti dei link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.