Arrosto di vitello

L’ARROSTO DI VITELLO è una delle più classiche delle ricette di carne, indispensabile per chi vuole imparare a cucinare un buon secondo piatto per una cena in famiglia o con amici. E’ importante scegliere un buon taglio di carne, il girello o noce di vitello sono molto adatti. Dovrete legarlo con spago da cucina così da evitare che si apra in cottura, io spesso lo compro già legato e pronto alla cottura. La preparazione è semplice ma richiede un po’ di attenzione perché va iniziata dal giorno prima per condire e insaporire la carne. Con un po’ di impegno e le indicazioni che trovate nella mia ricetta potrete portare in tavola un buonissimo arrosto di vitello e fare un figurone!!

Servite l’arrosto di tacchino con le PATATE ALLA PAPRIKA oppure PATATE AL FORNO CON AGLIO E PREZZEMOLO.

Potrebbero interessarvi anche altri secondi piatti come il POLPETTONE ALLE BIETOLE E FORMAGGIO, POLPETTONE ALLA MORTADELLA, SPEZZATINO DI VITELLO CON VERDURE.

Arrosto di vitello
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura1 Ora 10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

INGREDIENTI PER L’ARROSTO DI VITELLO:

1 kg noce o girello di vitello (in un unico pezzo )
3 spicchi aglio
3 rametti rosmarino
q.b. sale
q.b. vino bianco
1/2 dado da brodo
2 cucchiai olio extravergine d’oliva

Strumenti

1 Casseruola
1 Pirofila

Procedimento

COME PREPARARE L’ARROSTO DI VITELLO:

Per realizzare un buon arrosto dovrete iniziare un giorno prima la preparazione. Se non lo avete comprato già avvolto nello spago da cucina fate anche questa operazione. Poi infilate fra lo spago i rametti di rosmarino, gli spicchi d’aglio e salate. (foto 1) Di seguito mettetelo a riposare in frigorifero per 24 ore così che si insaporisca. Successivamente, al momento della cottura, prendete una casseruola ampia che possa contenere l’arrosto e fate scaldare un po’ l’olio. Quindi aggiungete il vostro pezzo di vitello e fatelo rosolare da tutti i lati. (foto 2) Dopodiché aggiungete il vino bianco e il mezzo dado da brodo e iniziate la cottura di un’ora. (foto 3)

Arrosto di vitello

Ogni tanto girate il vostro arrosto per colorarlo da tutti i lati, se il vino si dovesse asciugare allungatelo con un po’ di acqua. Dopo un’ora il vostro rotolo sarà pronto. (foto 4) Terminate la cottura e una volta raffreddato potete tagliarlo a fette. Se volete delle fette perfette e sottili potete usare un’affettatrice. (foto 5) A questo punto potete trasferire le fette di arrosto di vitello in una pirofila, aggiungete il sugo di cottura e passatele in forno a 180° per una decina di minuti così che prenda un bel colore anche all’interno. (foto 6)

Arrosto di vitello

Ed ecco prontissimo il vostro arrosto di vitello saporitissimo, tenero e succulento da presentare subito in tavola! Buon appetito!

Note

L’arrosto di vitello si può preparare in anticipo e una volta cotto nella casseruola può essere conservato avvolto nella carta alluminio e riposto in frigorifero per 2/3 giorni. Dopodiché potete cuocerlo in forno come da ricetta.

Una volta passato in forno potete conservarlo anche per 3/4 giorni in frigorifero e si manterrà senza alcun problema.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sul vostro social preferito per rimanere sempre aggiornati! Mi trovate su FACEBOOK, INSTAGRAM E YOUTUBE! Lasciatemi anche un commento qui sotto se vi va!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.