Crea sito

Pizza fatta in casa

Per una perfetta pizza fatta in casa.

Clicca per vedere il video della preparazione.

  • Preparazione: 5 Ore
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg Farina di grano duro
  • 500 ml acqua tiepida
  • 25 g Lievito di birra secco
  • 12 g Sale

Preparazione

  1. Setacciare la farina all’interno di un contenitore e aggiungere il sale e il lievito.

    Mescolare il tutto a aggiungere lentamente l’acqua continuando a manipolare il composto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Più a lungo proseguirete con la manipolazione maggiore sarà la omogeneità del vostro impasto.

    Una volta terminato coprire con un panno e lasciate riposare in un luogo buio e asciutto per 3-4 ore. Tempi più lunghi di riposo permetteranno una migliore lievitazione e quindi garantiranno una maggiore qualità. Nel nostro caso abbiamo lasciato a riposo il preparato per 5 ore.

    Quando il processo di lievitazione si sarà concluso potremmo andare a lavorare il nostro impasto.

    Preparate una o più teglie (noi abbiamo utilizzato quelle rotonde per la classica forma della pizza, ma la tipologia è indifferente), oliatele leggermente per evitare che a cottura ultimata la pizza rimanga appiccicata alla superficie, e stendete una parte dell’impasto.

    Potete lavorarlo a mano o aiutandovi con un mattarello.

    Terminata questa fase potrete cominciare a sbizzarrirvi nella creazione della pizza.

    Tradizionalmente abbiamo utilizzato una base di polpa di pomodoro e delle fettine di mozzarella (quest’ultima si può mettere anche sbriciolata per farla meglio spargere durante la cottura).

    I condimenti utilizzati per la pizza sono innumerevoli, nel nostro caso abbiamo utilizzato prosciutto cotto, wurstel, piselli e funghi, ma la parte più bella della pizza e proprio crearla a proprio gusto.

    Preriscaldate il forno a 180° per una decina di minuti, dopodiché infornate le pizze per 20-25 minuti. Potete verificare la cottura anche semplicemente sollevando leggermente la pizza e controllando la doratura della base.

    Dopo averle sfornate aggiungete un filo d’olio extravergine d’oliva e servite ben calda.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.