Crea sito

Crostino Mimosa (senza lattosio)

Un antipasto velocissimo e sfizioso da preparare magari per la festa della donna, senza lattosio, leggero e semplicissimo. Che dite ci proviamo?

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i crostini mimosa senza lattosio

Per questa preparazione ho usato dei crostini integrali confezionati, ma potete utilizzare anche dei crostini di pane preparati da voi, e una ricotta senza lattosio.
  • Crostini integrali
  • ricotta senza lattosio
  • 1zucchina
  • 3uova sode
  • 2pomodorini
  • 5pistacchi
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.pepe

Preparazione del crostino mimosa

  1. Lessate le uova e fatele raffreddare in acqua fredda.

    Tagliate a fettine sottili la zucchina nel senso della lunghezza e grigliatela sulla piastra. Man mano che le fettine di zucchina sono pronte, disponetele su un piatto piano e al termine conditele con un pizzico di sale, pepe e un pochino di olio.

    Tagliate a fettine o a cubetti i pomodorini e tritate grossolanamente i pistacchi.

    Quando le uova saranno fredde sbucciatele tagliatele a metà e prelevate il tuorlo.

    Adesso sbriciolate il tuorlo sodo con le dita fino a ottenere delle briciole abbastanza piccole che alla vista richiamino la mimosa.

    Tagliate a fettine e a quadretti le zucchine grigliate.

    A questo punto avete tutti gli ingredienti pronti per formare il crostino.

    Spalmate la ricotta sul crostino, e guarnire a piacere: alternate le fettine di pomodoro e di zucchina, decorate con i pistacchi tritati, arrotolate metà zucchina su un pistacchio… l’importante che su ogni crostino mettiate l’uovo sbriciolato per formare l’effetto mimosa.

    Servite subito appena pronti con delle fresche bollicine.

Il crostino mimosa va consumato appena pronto perché l’umidità della ricotta tenderà ad ammorbidirlo. L’albume sodo avanzato si può consumare tagliato a cubetti in un’insalata light essendo ricco di proteine e poverissimo di grassi.

Se vi è piaciuta questa ricetta e per domande o chiarimenti lascia un commento.

Seguimi anche su Facebook e su instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.