Crea sito

Chiffon cake

Da tempo si trova in rete la ricetta della chiffon cake, questo dolce morbidissimo, direi sofficioso, profumato e leggero. Vi propongo la mia ricetta gentilmente datami quasi 18 anni fa dalla mia amica Mariacivita, la quale mi regalò anche lo stampo apposito. È indispensabile infatti avere questo stampo chiamato americano, a forma di ciambella con delle punte per ribaltare il dolce nella fase di raffreddamento e con la parte interna estraibile. Si trova ormai quasi in tutti i negozi di casalinghi . Importantissimo non ungere mai lo stampo altrimenti la chiffon cake non lieviterà. Io vi consiglio di usarlo solo per questa preparazione. La preparazione sarà semplicissima se seguirete passo passo le indicazioni. Ci proviamo?

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 10 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la chiffon cake

Le dosi per questa ricetta sono per uno stampo da 28 cm, se volete dimezzare le dosi usate uno stampo da 20 cm.
I bicchierini sono quelli da caffè al vetro oppure usate le tazzine da caffe.
Ingrediente indispensabile è il cremor tartaro, lo trovate vicino al lievito per dolci.
  • 8uova
  • 250 gfarina 00
  • 2 bicchieriniacqua
  • 2 bicchieriniOlio di mais o girasole
  • 1Buccia di limone grattata
  • 1/2succo di limone
  • 1 bustinaLievito per dolci
  • 1 cucchiainocremor tartaro
  • 230 gzucchero

Strumenti

  • Stampo per chiffon cake da 28 cm
  • Planetaria o fruste elettriche

Preparazione della chiffon cake

  1. Accendete il forno a 170 gradi.

    Per prima cosa separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve fermissima nella planetaria o con le fruste elettriche, insieme al cremor tartaro e a un cucchiaino di zucchero preso dal totale. Mettete da parte, se fa caldo riponete in frigo.

    Mescolate alla farina il lievito e la buccia del limone grattata.

    Adesso sempre con le fruste elettriche o nella planetaria (dopo aver tolto gli albumi) montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la farina e fatela assorbire, a seguire l’acqua e poi l’olio, infine il succo di limone, sempre facendo ben amalgamare l’ingrediente prima di passare al successivo.

    Riprendete gli albumi e uniteli al composto mescolando con una spatola dall’alto verso il basso per non farli smontare.

    Versate il tutto nello stampo cercando di non sbattere il composto per non farlo smontare e infornate per circa 1 ora e 10 minuti. Controllate con lo stecchino e non aprite il forno per i primi 50 minuti.

    Se optate per lo stampo da 20 cm e metà dose dovrebbe cuocere in un’ora, dipende sempre dal forno.

    Una volta cotto estaetelo dal forno, girate lo stampo e fatelo raffreddare a testa in giù. Se lo stampo non fosse dotato delle apposite punte appoggiate il centro su un bicchiere.

    Una volta freddo passate una spatola sulle pareti dello stampo e sull’imbuto centrale per staccare leggermente il dolce e estraetelo tirando appunto la parte centrale.

    Spolverizzate di zucchero a velo (facoltativo) e servite così semplice o spalmato di marmellata o crema alla nocciola.

La chiffon cake si mantiene circa 5 giorni coperta per non farla seccare. Potete fare le fette e conservarle in un contenitore. Potete sostituire l’acqua con succo di limone o di arancia per ottenere un sapore più deciso, oppure aromatizzarla con un cucchiaio di estratto di vaniglia.

Se ti è piaciuta la ricetta lascia un commento. Seguimi anche su Facebook e instagram

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.