Paccheri ripieni di zucca e salsiccia su letto di vellutata di patate e zucca

C’e’ da premettere che quando si parla di primi piatti al forno, i paccheri ripieni di zucca e salsiccia su letto di vellutata di patate e zucca per me sono una delle migliori ricette alla pari delle  fantastiche lasagne fatte in casa, questo perche’ e’ una ricetta che ha tutti gli ingredienti adatti per rendere il vostro pranzo spettacolare.

La delicatezza della zucca, il sapore deciso della salsiccia , con la besciamella e la patata esalteranno tutti i sapori di questo magnifico piatto.

Ci sono moltissime varianti per questa ricetta, dai paccheri con i funghi, con la ricotta e carne macinata, a quella che prevede il pesce , ma ho scelto la zucca perche’ e’ un ingrediente versatile che sta bene con molti ingredienti e  purtroppo, erroneamente,  molto spesso snobbata.

Questa ricetta prevede l’utilizzo della besciamella, se volete farla a casa(mi raccomando fatela a casa!!), non c’e’ niente di piu’ facile; fate sciogliere in un tegame 20 g di burro, poi unite 15 g di farina00 e mescolate per bene fino  ad ottenere un composto dal color marroncino(o nocciola per capirci meglio).

A questo punto unite 200 ml di latte precedentemente riscaldato, e mescolate per bene il tutto fino a che la besciamenlla non comincera’ a diventare fluida, unite poi un pizzico di sale e di noce moscata in polvere, lasciate andare ancora un po’ e la vostra besciamella e’ pronta.

 

 

 

 

 

 

 

Vediamo insieme gli ingredienti che ci serviranno per questo piatto:

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di paccheri
  • 500 g di polpa di zucca
  • 250 g di salsiccia
  • 200 ml di besciamella
  • 1 melanzana piccola
  • 2 patate medie
  • 160 g di parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • 1 mozzarella
  • 50 ml di vino bianco
  • 1\2 cipolla piccola
  • 1 pizzico di cannella in polvere
  • olio evo q.b.
  • timo secco q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione:

Iniziate la preparazione di questa ricetta nel tagliare a dadini la zucca eliminata della propria buccia,

poi fate altrettanto con la melanzana e mettete da parte,poi fate  imbiondire 1\2 cipolla tagliata a pezzettini in una padella grande con olio evo, successivamente inserite le salsicce private del proprio budello e sgranate, lasciate che prendano colore poi sfumate con il vino bianco.

Una volta che l’alcool sara’ evaporato, inserite 300 g di zucca(200 g lasciatela da parte), la melanzana a dadini, salate, pepate e aggiungete un pizzico di cannella in polvere, coprite il tutto con dell’acqua calda(o del brodo se l’avete a portata di mano),

inserite il coperchio e lasciate andare fino a che la zucca non diventera’ morbida ma non sfaldata(circa 15-20 minuti); se dovesse servire aggiungerete ancora acqua per terminare la cottura.

Intanto prendete le due patate, sbucciatele e riducetele a dadini, successivamente inseritele dentro una pentola piena d’acqua per la cottura(non fatele cuocere troppo, andranno nel mixer successivamente).

In un’altra padella inserite dell’olio evo, successivamente i 200 g di zucca che era rimasta, e quando le patate saranno quasi cotte versatele nella padella della zucca e lasciate insaporire per 2 minuti.

Ora mettete il tutto nel bicchiere del mixer e frullate, se vi sembra troppo liquido aggiungete una manciata di parmigiano grattugiato, salate e pepate leggermente e mettete da parte.

Lessate i paccheri in abbondante acqua salata scolandoli a meta’ cottura, poi ungeteli leggermente con dell’ olio per non farli attaccare facendo attenzione a non romperli.

A questo punto la zucca e le salsicce saranno cotte(mi raccomando devono essere asciutte), mettetele dentro una ciotola con la meta’ della besciamella, il parmigiano grattugiato, un pizzico di timo secco, 1 uovo e mescolate bene il tutto.

Imburrate una teglia da forno, e iniziate a riempire i vostri paccheri con delle cucchiaiate di composto di zucca e salsiccia(io per praticita’ ho usato un sac-à-poche usa e getta), e inseriteli uno vicino all’altro nella vostra teglia, fate cosi fino ad esaurimento dei paccheri.

A questo punto cospargete tutta la superficie con la besciamella rimasta, con 2-3 cucchiai di vellutata, 

abbondante parmigiano grattugiato(se volete quella squisita crosticina, aggiungete anche dei fiocchetti di burro),

con la mozzarella tagliata a fettine(essendo gia’ un piatto molto calorico, se volete, potete eliminare tranquillamente la mozzarella) e cuocete i paccheri ripieni in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 25-30 minuti.

Una volta che saranno ben gratinati, togliete dal forno e lasciateli compattare bene per 10 minuti.

Intanto in una padella riscaldate la vostra vellutata di zucca e patate, prendete un piatto di portata e sul fondo inserite un bel mestolo di crema, dove andrate successivamente ad adagiare i vostri paccheri ripieni con una spolveratina di timo secco.

Il vostro squisito piatto e’ pronto, il profumo inebriera’ la vostra cucina, sara’ veramente un successone con i vostri commensali.

 

Precedente Polenta "bis" Successivo Caciunitt di Nduniott(calcionetti di Antonietta)

14 commenti su “Paccheri ripieni di zucca e salsiccia su letto di vellutata di patate e zucca

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.