Crea sito

Semifreddo al caffè con cuore al cioccolato

Un semifreddo nato per caso, perché avevo in frigorifero una confezione di mascarpone che stava per scadere e non avevo idea di cosa farci: il semifreddo al caffè con cuore al cioccolato vi verrà in aiuto quando avrete bisogno di un dessert dopo pasto e non vorrete preparare il solito tiramisù o dedicarvi a complicatissime monoporzioni gourmet.
Veloce, facile, mescolate tutti gli ingredienti e li mettete a congelare negli stampini per poi tirarli spostarli in frigorifero qualche ora prima di consumatori e il gioco è fatto!
Preparare monoporzioni vi consentirà di utilizzare le quantità necessarie, in base al numero dei vostri ospiti, senza sprechi o avanzi.
Se invece preferite preparare una torta semifreddo, potete raddoppiare le dosi e riempire uno stampo da plumcake o uno stampo rotondo da 20 centimetri.
Se a consumarli saranno anche i bambini, potrete utilizzare il caffè decaffeinato.

Inoltre vi offro due possibilità per preparare il cuore al cioccolato: una versione più elaborata con cremoso al cioccolato fondente (nella versione che uso sempre, quella di Damiano Carrara) e una più semplice e casalinga con crema spalmabile alle nocciole.
A voi decidere quale preferite provare: io ho preparato i semifreddi in entrambe le versioni e posso dirvi che sono ottimi in tutti i casi.
Ora non vi resta che procurarvi gli ingredienti e…
se avete tempo,
cucinate voi!
E se siete in cerca di altri semifreddi: provate anche il SEMIFREDDO AL PISTACCHIO CON CUORE CREMOSO AL CIOCCOLATO e il SEMIFREDDO VARIEGATO AL CREMINO!
Crio

semifreddo al caffè con cuore al cioccolato
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo10 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per preparare il semifreddo al caffè con cuore al cioccolato avrai bisogno di:

Per la crema al mascarpone e caffè

  • 300 gmascarpone
  • 3 cucchiaizucchero a velo (15g circa)
  • 80 mlcaffè (circa 2 tazzine)
  • 3 fogligelatina (6 grammi)
  • q.b.acqua (per idratare la gelatina)
  • 3 cucchiailatte (per sciogliere la gelatina)
  • 1 cucchiaiocacao amaro in polvere (per decorare)

Per il cuore al cioccolato: versione CREMOSO AL CIOCCOLATO FONDENTE

  • 27 gtuorli (circa 1 e mezzo)
  • 14 gzucchero
  • 70 gpanna fresca liquida (potete sostituirla con panna vegetale già zuccherata ma dovrete ridurre lo zucchero di circa 5 grammi)
  • 70 glatte
  • 83 gcioccolato fondente (meglio se intorno al 65%)

Per il cuore al cioccolato: versione CREMA ALLE NOCCIOLE

  • 60 gcrema spalmabile alle nocciole

Strumenti

  • Planetaria con frusta per montare oppure Frusta elettrica
  • Stampo in silicone con semisfere da 6 cm.
  • Stampo in silicone per cioccolatini oppure Stampo in silicone per inserti
Questi sono gli stampi in silicone che ho utilizzato io:
stampo per semisfere da 6 cm
stampo per cioccolatini (ho usato gli stampi a fiori)
stampo per inserti Silikomart (ho utilizzato l’inserto più piccolo, per monoporzioni)

Preparazione del cuore al cioccolato

N.B. è opportuno partire dalla preparazione dell’inserto del semifreddo, perchè dovrà essere ben congelato quando lo immergeremo nella crema al mascarpone al momento dell’assemblaggio. Potete prepararlo anche con qualche giorno di anticipo 😉
  1. Versione: CREMOSO AL CIOCCOLATO FONDENTE

    Tritate il cioccolato fondente e trasferitelo in un contenitore stretto e alto (come il bicchiere del frullatore a immersione).

    Sbattete con una frusta a mano i tuorli e lo zucchero, nel frattempo mettete a scaldare in un pentolino il latte e la panna. Quando saranno arrivati quasi ad ebollizione, versate nel pentolino anche i tuorli e mescolando continuamente con la frusta a mano, portate il composto a 85°.

  2. cremoso al cioccolato

    Raggiunta la temperatura, togliete il pentolino dal fuoco e versate il composto sul cioccolato fondente. Mescolate il tutto con il frullatore a immersione per circa 1-2 minuti, senza far uscire la campana del frullatore dalla crema. Coprite con pellicola a contatto e lasciate raffreddare a temperatura ambiente. Dopodiché trasferite il cremoso direttamente stampini e riponete in congelatore per almeno 4 ore.

  3. Versione: CREMA SPALMABILE ALLE NOCCIOLE

    Riempite 6 stampini con la crema alle nocciole, livellando bene la superficie, e riponeteli in congelatore per almeno 3 ore.

    Se non avete gli stampini: prendete un piatto rivestito di carta forno, formate dei mucchietti o ciuffetti di crema (se volete farli più precisi usate una sac-a-poche) e riponete il piatto in congelatore.

Preparazione della crema al mascarpone

  1. Mettete a bagno i fogli di gelatina, poi preparate il caffè e lasciatelo da parte a raffreddare.

    Trascorsi 10 minuti, versate in una ciotola o nella planetaria il mascarpone, lo zucchero a velo e il caffè e mescolate con le fruste elettriche a bassa velocità per 30 secondi-1 minuto. Appena otterrete una crema liscia e omogenea, spegnete.

  2. Strizzate bene la gelatina e scioglietela in un pentolino con tre cucchiai di latte.

    Versatela poi sulla crema al mascarpone e mescolate nuovamente con le fruste finché sia ben incorporata.

  3. semifreddo caffè con cuore al cioccolato

    Prendete lo stampo per monoporzioni e versate la crema al mascarpone fino a metà degli stampini.

    Togliete la congelatore gli stampini col cioccolato/crema di nocciole (nella foto vedete i fiori di crema alle nocciole e l’inserto rotondo di cremoso al cioccolato): sformate i vostri ripieni di cioccolato e inseriteli delicatamente nella crema al mascarpone.

  4. Riempite ogni stampo con altra crema al mascarpone e livellate bene la superficie.

    Riponete gli stampi in congelatore per almeno 6 ore o meglio per una notte.

  5. semifreddo caffè con cuore al cioccolato

    Prima di servire i vostri semifreddi, toglieteli dal congelatore (almeno 2 ore prima), sformateli direttamente nei piatti da dolce o in un vassoio e lasciateli in frigorifero.

    Spolverizzate con cacao amaro subito prima di portare in tavola.

    Il vostro semifreddo al caffè con cuore al cioccolato è pronto!

Conservazione

Potete conservare i semifreddi al caffè con cuore al cioccolato per fino a 3 mesi nel congelatore (controllate bene che tipo di congelatore avete perchè la durata di conservazione degli alimenti cambia in base all temperatura di congelamento 😉).

Toglieteli dal congelatore almeno 2 ore prima di consumarli: sformateli ancora congelati e lasciateli riposare in frigorifero già impiattati, saranno pronti per essere serviti. Spolverate col cacao amaro subito prima di portare in tavola.

Consigli e varianti

Se volete realizzare una versione adatta ai bambini: potete utilizzare caffè decaffeinato.

Per aggiungere una sorpresa croccante che stupirà ancora di più i vostri ospiti, inserite una/due nocciole intere (prive di pellicine) nel cremoso o nella crema spalmabile, prima di congelarli.

Avete bisogno di altre idee golose? Le trovate tutte QUI😋

In questo articolo sono presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.