Albero di Natale frolla e cioccolato

Nell’aria c’è profumo di Natale ed è ora di iniziare a pensare alla colazione del 25 dicembre. Cosa c’è di meglio di un albero di Natale di pasta frolla e cioccolato?
Una pasta frolla leggerissima, con soli albumi e senza burro, ma con olio di girasole. Anche la crema è altrettanto leggera perché anch’essa priva di uova.
Ovviamente nulla vi vieta di optare per una frolla classica e un’altrettanto classica crema pasticcera al cioccolato, io vi do la mia approvazione!
Solitamente preferisco l’alternativa light perché mano a mano che si avvicinano i giorni di festa, aumentano vizi e stravizi a tavola, così, straviziamo comunque, ma con meno sensi di colpa.

Purtroppo non ho foto della preparazione della frolla agli albumi, perché ho utilizzato un panetto che avevo preparato in precedenza e congelato, quando ancora il blog non era neanche nell’anticamera del mio cervello 😅.
Recupererò presto rimpastandola e fotografando i passaggi, ma è una preparazione molto semplice.
Manca poco, preparate il vostro albero di Natale frolla e cioccolato e, se vi va, scrivetemi nei commenti con cosa lo avete farcito!
Se avete tempo…
cucinate voi!
E Buon Natale 😘
Crio

Albero di Natale frolla e cioccolato
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta frolla agli albumi senza burro

  • 300 gfarina 00
  • 80 golio di girasole
  • 100 galbume
  • 100 gzucchero
  • 1 cucchiainolievito per dolci
  • 1 cucchiainoestratto di vaniglia
  • 1 cucchiaiozucchero a velo (per spolverare)
  • 1tuorlo d’uovo (per sigillare la frolla)

Per la crema al cacao

  • 125 mllatte
  • 15 gcacao amaro in polvere
  • 15 gfecola di patate
  • 30 gzucchero

Strumenti

  • Planetaria oppure in alternativa impastare a mano
  • Carta forno
  • Legumi secchi per cottura alla cieca
  • Frusta a mano

Prepariamo l’albero di Natale frolla e cioccolato

Prepariamo la pasta frolla agli albumi senza burro

  1. Nella ciotola della planetaria, con gancio per impasti, inserisci l’albume, lo zucchero e l’estratto di vaniglia. Lascia andare per circa due-tre minuti a velocità sostenuta, poi rallenta (velocità 1 o 2) e inserisci mano a mano metà farina.

    Aggiungi l’olio, sempre continuando a impastare, e una volta ch sarà stato assorbito dall’impasto, la restante farina.

    Quando si sarà formata un palla che si staccherà dalle pareti, spegni la planetaria e trasferisci l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata.

Prepariamo l’albero di pasta frolla

  1. pasta frolla

    Preriscaldate il forno a 200°.

    Per realizzare i cerchi che compongono l’albero, io ho fatto in questo modo: ho steso la frolla ad un spessore di circa mezzo centimetro. Con un coppapasta da 6 cm ho realizzato i cerchi. Con le mani, spingendo leggermente i bordi verso l’interno, ho ridotto il diametro dei cerchi a circa 4 cm: in questo modo lo spessore della frolla si è leggermente rialzato.

    Se avete coppapasta più piccoli del mio, o strumenti (bicchiere, vasetto) per realizzare un cerchio di 4 cm di diametro, stendete la frolla più spessa, poco meno di 1 centimetro.

  2. pasta frolla

    Con il dorso di un tappo delle bottiglie di plastica (opportunamente lavato), create l’incavo in ogni disco, premendo leggermente il tappo al centro del disco di frolla.

  3. albero di Natale frolla e cioccolato

    Con l’ultimo pezzo di frolla create un rettangolino che sarà il tronco del vostro albero. Dopodichè armatevi di pazienza: ritagliate tanti piccoli dischi di pasta frolla, tanti sono i “buchi” del vostro albero. Mettete un dischetto di carta forno sul fondo di ogni incavo e ponete al di sopra 4-5 fagioli secchi.

    Bisogna usare la tecnica di cottura della crostata alla cieca”: il peso dei legumi eviterà al fondo di ogni incavo di rigonfiarsi, così da mantenere il giusto spazio per la farcitura.

  4. pasta frolla

    Infornate in forno caldo per circa 15 minuti. I bordi di ogni disco dovranno scurirsi leggermente. Sfornate e con delicatezza, aiutandovi con un cucchiaino, eliminate i fagioli e la carta forno.

    Fate raffreddare i fagioli secchi poi riponeteli n un contenitore, potrete usarli per altre cotture alla cieca.

  5. albero di natale frolla e cioccolato

    Infornate per altri 13 minuti, poi sfornate nuovamente e spennellate con un tuorlo battuto il fondo di ogni dischetto per sigillare la frolla e prepararla ad accogliere il ripieno.

    Infornate nuovamente per 2 minuti, infine togliete dal forno e lasciate raffreddare.

Prepariamo la crema al cacao

  1. crema al cacao

    In un pentolino, setacciate la fecola di patate con il cacao amaro. Aggiungete lo zucchero e infine il latte a filo, mescolando energicamente con una frusta per non fare grumi.

  2. crema al cacao senza uova

    Mettete il pentolino sul fuoco, a fiamma bassa e continuate a mescolare fino a raggiungere la consistenza di una crema. Ci vorranno circa 10-15 minuti.

    Poi spegnete il fuoco e lasciate intiepidire a temperatura ambiente

Farciamo l’albero di Natale!

  1. Una volta che la frolla sarà tiepida, trasferitela con delicatezza su un vassoio.

    Quando la crema avrà raggiunto la temperatura ambiente, riempite i “buchi” della pasta frolla con un cucchiaino o utilizzando una sac-a-poche.

  2. Spolverizzate con zucchero a velo: il vostro albero di Natale frolla e cioccolato è pronto!

Conservazione

L’albero di Natale frolla e cioccolato si conserva per 4-5 giorni (se riuscite a non mangiarlo tutto prima 😉) a temperatura ambiente, in un vassoio coperto.

Varianti

Preferite la pasta frolla classica? Preparatela con tutte le uova, invece che con i soli albumi e con il burro al posto dell’olio, seguendo questa ricetta.

Volete eliminare del tutto le uova? Potete sostituirle con 100 ml di yogurt bianco.

Inoltre, per accontentare i gusti di tutti i componenti della famiglia e per creare un effetto più “scenografico”, potete realizzare un albero con più gusti, utilizzando creme, confetture e ciò che più vi piace.

Largo alla fantasia e ognuno potrà prendersi il pezzetto col suo gusto preferito!

Ti è piaciuta la ricetta? Prova anche la CROSTATA RICOTTA CIOCCOLATO E AMARETTI o i BISCOTTI DELLA FAMIGLIA DI P. ARTUSI!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.