Frittelle Modenesi

Le Frittelle Modenesi forse non sono molto conosciute al di fuori dell’ Emilia Romagna, ed è per questo che vi porto la ricetta originale. Ogni volta che cercavo online la ricetta originale non la trovavo mai, ma non mi sono mai data per vinta e cosi ho iniziato a cercare nei libri di famiglia, con tutte le ricette originali che si preparavano un tempo e finalmente ho trovato lei, la ricetta delle frittelle fritte.
Sono delle piccole palline fritte preparate con Parmigiano, riso, uova e farina.
Non sono complicate da fare, e non preoccupatevi se le prime non sono perfette, basta prenderci la mano se ci sono riuscita io, c’è possibilità per tutti ahah.
Sono la fine del mondo mangiate singolarmente ancora calde, oppure vi consiglio di abbinarle con dei salumi, che vi assicuro, è davvero la morte loro.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gfarina
  • 500 gparmigiano Reggiano DOP (grattuggiato)
  • 400riso
  • 5uova
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.noce moscata
  • 2 pizzichibicarbonato
  • 800 gacqua
  • q.b.acqua frizzante

Preparazione

  1. Mettere il riso in un tegame, coprirlo con l’acqua, salarlo e lasciarlo cuocere fino all assorbimento.

    In una ciotola sbattere le uova, unire il formaggio, sale, pepe, noce moscata, bicarbonato e il riso. Aggiungere poco alla volta la farina e l’acqua frizzante. Dovete ottenere una pastella semi densa.

    Portate a temperatura l’olio e con aiuto di due cucchiai formate delle palline che verserete nell’olio bollente. Girarle appena prendono un colore dorato e toglierle dopo 1/2 minuti.

    Passarle nella carta assorbente e servirle ancora calde con dei salumi a piacere.

3,9 / 5
Grazie per aver votato!